in ,

Alfa Romeo: nel 2018 crescono le vendite in Giappone (+36%) e Australia (+21%)

Ecco come sono andate le vendite di Alfa Romeo in Giappone e Australia

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio debutto Australia

Uno dei punti centrali del programma di rilancio del marchio Alfa Romeo è rappresentato dall’espansione in mercati internazionali al di fuori dei confini europei. In attesa dell’ampliamento della gamma, le potenzialità di crescita di Alfa sono limitate ma, fortunatamente, almeno da alcuni mercati iniziano ad arrivare notizie positive. E’ il caso, ad esempio, di Giappone ed Australia, due mercati lontanissimi dove il marchio Alfa Romeo può essere considerato come un brand riservato in particolar modo ad appassionati del mondo delle quattro ruote. 

A differenza di quanto registrato in Europa, dove il 2018 è stato negativo per Alfa Romeo, sia in Giappone che in Australia il marchio italiano fa segnare risultati di vendita positivi dando seguito ai buoni dati raccolti lo scorso anno grazie alla crescente diffusione dell’Alfa Romeo Stelvio che, in questo 2018, ha raggiunto, di fatto, la sua piena commercializzazione internazionale.

Per quanto riguarda il Giappone, un mercato molto particolare per quanto riguarda le auto d’importazione, Alfa Romeo ha venduto un totale di 2.510 unità nel corso del 2018 registrando una crescita percentuale del +36.6% rispetto ai dati raccolti nel 2017. Si tratta di un passo in avanti decisamente positivo per Alfa che torna ai livelli raggiunti nel 2014 sul mercato nipponico dopo aver toccato un minimo di 1.767 unità vendute nel corso del 2016. A garantire questa crescita sono, chiaramente, le vendite di Giulia e Stelvio (i dati precisi relativi ai due modelli non sono ancora disponibili). 

Per quanto riguarda l’Australia, invece, Alfa Romeo ha esportato sul mercato locale un totale di 1.279 unità nel corso del 2018. In questo caso, la crescita percentuale registrata dal marchio italiano in Australia nel passaggio dal 2017 al 2018 è pari al +21%. La quota di mercato complessiva di Alfa è dello 0.11%. 

Con 613 unità vendute, la Giulia è il modello Alfa Romeo più richiesto in Australia nonostante un calo del 4% rispetto ai dati del 2017. Lo Stelvio, invece, ha raggiunto 347 unità vendute nel suo anno d’esordio sul mercato australiano. A completare le vendite del marchio troviamo la Giulietta che raccoglie 297 unità vendute nel 2018 registrando però un calo del 24% rispetto ai risultati raggiunti nel corso del 2017. 

La speranza è che, in futuro, mercati come il Giappone e l’Australia possano continuare a dare un contributo positivo alle vendite del marchio italiano che, per il suo successo, deve continuare a crescere anche in mercati così distanti dove possono avere un particolare successo le versioni più sportive e complete come le Quadrifoglio che garantiscono anche margini di guadagno più sostanziosi per le casse di FCA. 

Fonte

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.