in

Haas e Ferrari continuano la collaborazione

Gunther Steiner, numero uno della scuderia americana, ha detto che Haas continuerà a beneficiare di uno stretto rapporto con Ferrari

Kevin Magnussen Haas
Kevin Magnussen Haas

Haas continuerà la sua stretta relazione con la Ferrari nonostante alcuni dubbi emersi ultimamente. Gunther Steiner, numero uno della scuderia americana, ha detto che Haas continuerà a beneficiare di uno stretto rapporto con uno dei migliori team della Formula 1. Alla domanda sul rapporto con la scuderia del cavallino rampante, Steiner ha dichiarato: “Abbiamo invitato tutti a venire a dare un’occhiata. Abbiamo anche superato tutti i test FIA che sono ancora aperti se qualcun altro vuole controllarci. Finora non è arrivato nessuno perché le persone cercano solo di spaventarci, ma non si può spaventare qualcuno che non ha nulla di cui temere.

Ecco perché non abbiamo nessun problema a mostrare la nostra monoposto. Continuerà tutto esattamente come prima”, ha confermato. “Abbiamo un’ottima collaborazione, tutto funziona senza intoppi, quindi non c’è motivo di cambiare”. La relazione di Haas con Ferrari è all’interno delle regole, quindi continuerà nella stagione 2019 secondo Gunther Steiner.

Ricordiamo che qualche polemica è nata negli scorsi mesi a proposito di un’eccessiva somiglianza tra le due monoposto. Haas in passato è stata al centro delle attenzioni anche per la possibile collaborazione con Maserati che il compianto Sergio Marchionne aveva intenzione di instaurare in futuro nella stessa maniera di come sta avvenendo tra Alfa Romeo e Sauber.