in

Fiat Chrysler prevede di espandere la capacità delle sue fabbriche per costruire nuove Jeep

Il CEO Mike Manley promette un ampliamento della capacità produttiva degli stabilimenti di FCA

Fiat Chrysler Automobiles Mike Manley lettera dipendenti

Fiat Chrysler prevede di aggiungere più capacità produttiva ai suoi impianti nei prossimi anni per supportare la costruzione di due nuovi modelli Jeep, tra cui la nuova Jeep Grand Wagoneer. Lo ha detto il numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Mike Manley parlando con la stampa americana nelle scorse ore. Mike Manley non ha però voluto dire quanti posti di lavoro saranno creati grazie a questa espansione della capacità di produzione negli stabilimenti Fiat Chrysler.

Il dirigente non ha voluto nemmeno dare un lasso di tempo entro il quale le nuove linee di montaggio entreranno in servizio. “I nuovi piani dovranno essere specificati nel dettaglio nel prossimo futuro”, ha detto Manley  in occasione dell’apertura del Detroit Auto Show 2019 che ha preso il via quest’oggi. Il CEO di Fiat Chrysler ha pure parlato delle alleanze che sempre più spesso vengono annunciate nel mondo dei motori. Il numero uno di FCA dice di non essere preoccupato e che anche lui in futuro avrà in serbo qualche sorpresa di questo tipo. 

In occasione del debutto di due nuovi pick up di Ram, Mike Manley ha pure detto che nel 2019 si aspetta che la domanda di pick up del suo gruppo resti alta negli Stati Uniti. Da segnalare infine che al suo debutto da CEO di FCA in USA era presente anche il Presidente del gruppo italo americano John Elkann. 

Fiat Chrysler Automobiles Mike Manley lettera dipendenti