in

La fabbrica di Fiat Ducato ha registrato un anno record

Nel 2018 nuovo record di produzione per lo stabilimento Sevel di Atessa dove viene prodotto Fiat Ducato

Fiat Ducato ibrido plug-in registrazione nome

Nel 2018 Fiat Chrysler Automobiles ha registrato un calo della produzione nella penisola rispetto al 2017. Le auto prodotte dal colosso italo americano dell’automobilismo infatti sono state esattamente 964.533 unità pari al -6,8 per cento rispetto allo scorso anno. Tuttavia, questa diminuzione non è stata affatto avvertita per lo stabilimento automobilistico Sevel di Atessa. Lì infatti lo scorso anno è stato registrato un nuovo record in termini di unità prodotte. Nel 2018 non meno di 297.007 unità sono uscite dalla band (+ 1,7%). Ragione sufficiente, quindi, per lavorare su una nuova generazione di furgoni basata su quella attuale di Fiat Ducato, che ha visto la luce del nel 2014.

Tra l’altro non ci sono segnali che questa produzione possa diminuire nel breve periodo. Il solido partner PSA, che è anche il nuovo proprietario di Opel, ha deciso di far costruire il Movano nella fabbrica di automobili della società Fiat in aggiunta agli equivalenti di Peugeot e Citroën. Buone notizie per i produttori del Fiat Ducato, che è stata la base di questi furgoni francesi per anni. L’anno scorso sono stati reclutati altri 201 giovani dipendenti in questo grande stabilimento nella provincia di Chieti e la produzione è cresciuta fino al 46% negli ultimi 5 anni. Per la produzione del nuovo modello del prossimo anno, la capacità produttiva dovrà essere ulteriormente ampliata.

Fiat Chrysler Atessa

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.