in

Minardi a favore della decisione della Ferrari: “Ho fiducia in Binotto”

L’ex proprietario della sua squadra in F1 analizza i cambiamenti all’interno della squadra italiana

Giancarlo Minardi

Giancarlo Minardi, ex proprietario dell’omonima squadra di F1, ha detto che Mattia Binotto è la persona ideale per guidare la Ferrari dal 2019 e condivide la “fede” nella figura dell’ingegnere svizzero. Minardi ha sottolineato che l’esperienza di Binotto con Ross Brawn ai tempi di Michael Schumacher e Jean Todt andrà a beneficio della squadra di Maranello dalla prossima stagione. “Sono totalmente d’accordo con la decisione della Ferrari, ho molta fiducia in Mattia Binotto come tecnico e i suoi risultati lo confermano, viene dalla scuola di Ross Brawn, che ha dato alla Ferrari ottimi risultati con Todt e Schumacher”, ha detto Minardi. secondo le dichiarazioni pubblicate dal portale Formulaspy.com

Con l’arrivo di Laurent Mekies e il progresso di Massimo Rivola, Minardi ritiene che le modifiche non siano finite  all’interno della struttura di gestione della Ferrari e addirittura si dice che anche il nuovo amministratore delegato di Maranello, Louis Camilleri, potrebbe essere messo in dubbio, cosa che però Piero Ferrari ha negato. “Credo che le modifiche non siano finite e le prossime due settimane sono cruciali. L’arrivo di Mekies è stato positivo. Lo conosco bene, perché viene da Minardi e Toro Rosso prima di andare alla FIA. Lui conosce bene la FIA e il regolamento, si tratta dunque di qualcosa di buono per il futuro “, ha assicurato l’italiano.


Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.