in

Alfa Romeo: il grande Suv sarà costruito a Mirafiori forse nel 2022

Il nuovo modello non rientra nel piano triennale per l’italia ma sarà realizzato subito dopo

Alfa Romeo E-Suv aumento vendite

Negli scorsi mesi si erano perse le tracce del grande Alfa Romeo Suv. Infatti di questo modello non si parla nel piano Italia rivelato da Mike Manley e Pietro Gorlier alla fine dello scorso mese di novembre quando furono rivelati i modelli che sarebbero stati costruiti entro il 2021 negli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler Automobiles. Questo aveva fatto pensare a molti che il modello non si sarebbe più fatto oppure che sarebbe stato costruito all’estero visto la propensione internazionale che un suv di tale grandezza avrebbe. 

Nelle ultime ore però si torna a parlare di questo futuro modello di Alfa Romeo. Parlando con il Corriere della Sera, edizione di Torino Ferdinando Uliano, segretario nazionale Fim Cisl, ha confermato non solo che il modello si farà ma che questo grande suv, cos’ come si era ipotizzato lo scorso anno, sarà costruito proprio nello stabilimento Fiat Chrysler di Mirafiori accanto a Maserati Levante e alla 500 elettrica. Presumibilmente il suv sarà prodotto dal 2022 oppure al massimo dal 2023.

Grazie a questo modello lo stabilimento dovrebbe raggiungere la piena occupazione e non si esclude la possibilità di nuove assunzioni, visto che i 3 modelli insieme potrebbero garantire un aumento consistente della produzione rispetto all’attuale situazione. Vedremo dunque se nel corso dell’anno arriveranno ulteriori conferme su questo futuro modello del Biscione. 

18 Commenti

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero
  1. Da quando gli Elkan hanno venduto il gruppo Fiat agli americani , il gruppo americano ha investito tutto su jeep, ram e dodge, il marchio Fiat gli serve solo per il continente sudamericano , mentre il resto e’ solo 500…🤬🤬🤬

  2. 🤔🤔🤔non si capisce tutta questa attesa o timore per sfornare modelli nuovi!!!!! Persino i spagnoli hanno 3 modelli SUV.. certo si può dire che hanno alle spalle un gruppo che ha già i telai e la tecnologia…. Be se con Giulia e Stelvio c’è già un’ottima base e un identità che si sta ritrovando per poter fare i modelli mancanti di tutte le categorie…mito non si fa ? Allora lasciano il mercato A1 .. Giulietta non è nei programmi? A3 classe a e serie 3 si rinnovano!!!! Le berline non tirano più?serie3 si è appena rinnovata!!!! E il coupé? Lasciamoli ai tedeschi!!!!! Boooooo!!!!!forse meglio venderla😡😡😡😡

Lascia un commento