in

Montezemolo: “Spero che Leclerc non soccomba alla pressione”

L’ex Presidente della Ferrari si augura che il giovane monegasco sia in grado di far fronte alla pressione

Charles Leclerc Ferrari

Nel 2019 in Formula 1 tutti gli occhi saranno puntati sul pilota della Ferrari Charles Leclerc. Il Monegasco ha fatto una grande impressione nel 2018 correndo con Alfa Romeo Sauber e secondo gli esperti, il grande talento è l’outsider del Campionato del Mondo. Luca Cordero di Montezemolo è diventato presidente della Ferrari nel 1991 e ha vissuto bei momento con il team di Formula 1 del cavallino rampante. L’italiano ha ingaggiato Jean Todt, Ross Brawn e Michael Schumacher. Con queste figure chiave, la scuderia di Maranello ha vinto cinque titoli mondiali e sei campionati costruttori.

Montezemolo mette in guardia il giovane monegasco dalla pressione che dovrà subire con il cavallino rampante

Montezemolo è molto affezionato a Charles Leclerc, ma avverte il Monegasco per la pressione. “La Ferrari deve solo puntare alla vittoria e spero che Leclerc non ceda sotto la pressione. Per prima cosa deve supportare Vettel, è molto importante. ” “È un grande talento e molto calmo per la sua età. Quello che ha fatto in Alfa Romeo Sauber nel 2018 è stato davvero incredibile. Ma se finisci su una Ferrari un Gran Premio al terzo o al quarto posto, la gente inizia a dubitare di te immediatamente “, ha detto l’ex presidente della Ferrari parlando ai microfoni di RAI Sport.

Montezemolo