in

Jeep Gladiator: il nuovo pick up sarà venduto anche in Brasile

Anche in Brasile il nuovo pick Up dovrebbe venire commercializzato a partire dal prossimo anno

Jeep Gladiator 2020 motivo motore 4 cilindri

Jeep segue la strategia di offrire in Brasile tutti i modelli della sua gamma, senza eccezioni, anche se questo a volte comporta un volume di vendita più limitato. Presentato alla fine di novembre durante il Los Angeles Show, il nuovo pick up Jeep Gladiator dovrebbe venire commercializzato anche in Brasile. Quindi, anche senza un annuncio ufficiale, questo futuro debutto sembra quasi sicuro dato che Fiat Chrysler ha presentato una richiesta per registrare il nome “Jeep Gladiator” presso l’Istituto Nazionale della Proprietà Intellettuale (INPI) in Brasile. 

Jeep Gladiator è il primo pick up del marchio americano che fa parte di Fiat Chrysler dal 1988. Basato sulla nuova generazione di Wrangler, utilizza la stessa struttura di telaio. Il produttore americano ha dichiarato che la sua capacità di carico è di 725 kg e di oltre 3.000 kg di rimorchio. Esteticamente parlando, Gladiator assomiglia molto al nuovo Wrangler nella zona anteriore. Il motore è lo stesso di Jeep Wrangler.

Il Gladiator può essere equipaggiato con il propulsore a benzina 3,6 V6 da 289 CV e 35,9 kgfm, abbinato al cambio manuale a 6 marce o automatico a 8 rapporti o con il 3.0 V6 turbodiesel di 263 CV e 61,1 kgfm, questo solo con cambio automatico ad 8 marce. Il marchio afferma che il pick up ha le migliori prestazioni fuoristrada nel segmento. Il veicolo dunque dovrebbe contribuire alla crescita dei volumi di vendita del marchio Jeep in Brasile.

Jeep Gladiator configuratore