in

Fiat Chrysler arriva su Amazon con Mopar

Mopar venderà i suoi prodotti attraverso Amazon Marketplace a partire da lunedì prossimo

FCA stabilimento Rivalta Mopar

Fiat Chrysler arriva su Amazon con la sua firma di ricambi e accessori Mopar. Mopar, il marchio che si occupa del servizio post vendita, dell’assistenza clienti, dei pezzi di ricambio e gli accessori per i veicoli di Fiat Chrysler Automobiles (FCA), venderà i suoi prodotti attraverso Amazon Marketplace a partire da lunedì prossimo, ha detto la società in un comunicato. L’azienda diventa così la prima azienda automobilistica in Italia a commercializzare i suoi articoli nel gigante del commercio elettronico. In una prima offerta, Mopar includerà più di 1.300 articoli rivolti principalmente al fai-da-te.

Inoltre, tutti i clienti possono trovare prodotti compatibili con la tua auto in modo “veloce” e “sicuro” con l’applicazione Amazon My Garage. “È un nuovo modo di rispondere alle esigenze di clienti sempre più tecnologici e digitalizzati, questo è solo il primo passo della nostra trasformazione digitale, con la quale apriremo un negozio online nel 2019”, affermano dalla società italo americana del numero uno Mike Manley. Insomma una novità di certo interessante che indica come le cose si potrebbero evolvere nei prossimi anni per Fiat Chrysler Automobiles che dimostra ancora una volta di non volersi fare trovare impreparata ad affrontare i grandi cambiamenti ormai imminenti nel settore automotive grazie alle nuove tecnologie sempre più presenti nella vita di tutti i giorni.

Fiat Chrysler Automobiles Luigi Di Maio dichiarazioni


Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.