in

Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider: RM Sotheby’s metterà all’asta un esemplare

L’esclusiva vettura del cavallino rampante occuperà presto la correzione di un’altra persona

Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider RM Sotheby's asta

La nota casa d’aste RM Sotheby’s proporrà in vendita il mese prossimo una Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider di Giovanni Michelotti. Le abilità di Michelotti e del suo occhio attento per i dettagli hanno dato vita a una potente vettura del cavallino rampante che verrà proposta all’asta in Arizona il 17/18 gennaio 2019 da RM Sotheby’s con soli 8817 km sul contachilometri.

Si tratta della Daytona NART Spider del 1971 con numero di telaio 14299 ed è una delle auto italiane più importanti di tutti i tempi. La spider in questione venne realizzata in soli 5 esemplari per il proprietario del North American Racing Team e per gli ufficiali US. Ogni singola unità della Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider è stata realizzata con una serie di dettagli unici.

Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider RM Sotheby's asta

Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider: l’esemplare di Michelotti verrà messo in vendita il mese prossimo

Luigi Chinetti commissionò la prima di queste auto nel 1974 e la presentò nel corso del Salone di Torino di quell’anno. L’esemplare, che verrà proposto in vendita da RM Sotheby’s, è stato il primo del lotto a ricevere i permessi per circolare in strada. La carrozzeria vanta un rivestimento in Grigio Ferro mentre all’interno troviamo un rivestimento in pelle Rosso Vaumol.

Dopo essere passata per le mani di Luigi Chinetti, l’auto venne venduta nel Connecticut e stranamente qualche anno dopo ritornò dal vecchio proprietario. Successivamente, Michelotti decise di rielaborare la Ferrari allo stesso modo di quella messa in esposizione al Salone di Torino del ’74.

Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider RM Sotheby's asta

Allora, il veicolo possedeva cerchi in lega a 5 razze, una capote marrone chiaro e una carrozzeria bicolore (blu scuro e grigio). Internamente, l’esemplare venne rifinito in pelle color arancio mentre il layout del cruscotto fu riconfigurato. Per completare il look, Michelotti montò un hard-top con colori abbinati. Alla fine, la Ferrari 365 GTB/4 venne regalata alla moglie di Chinetti.

Tre anni dopo, Luigi Chinetti prestò la Daytona NART Spider a Michelotti in occasione della presentazione del Motor Show di Torino del 1980 e dopodiché venne esposta al Museo Le Mans in Francia due anni dopo.

Nell’84, il bolide del cavallino rampante venne presentata al Concorso d’Eleganza di La Baule. Nei successivi anni, l’esemplare della Ferrari 365 GTB/4 Daytona NART Spider partecipò a diversi concorsi e a gennaio sarà pronta ad occupare un posto nella collezione di qualcuno.


Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.