in

Vettel: “Una conversazione con Michael Schumacher aiuterebbe incommensurabilmente”

Il vice campione del mondo in Formula 1 nel 2018 ha ammesso che parlare con il campione tedesco gli servirebbe molto

Vettel e Schumacher

Sebastian Vettel, il numero due nell’ultimo campionato del mondo di Formula 1 a bordo di una Ferrari, ha ammesso che vorrebbe parlare di nuovo con Michael Schumacher. Anche Vettel sogna un titolo con la Ferrari, ma finora non ha avuto successo. Nel frattempo, la pressione è in costante aumento. L’ultimo titolo della scuderia italiana risale al 2007. “Michael ha trascorso molti anni a Maranello”, ha iniziato Vettel nel corso di un’intervista rilasciata a Motorsport-Total . “La sua eredità è ancora molto forte qui alla Ferrari e più in generale in tutto il settore”.

Il vice campione del mondo in Formula 1 nel 2018 ha ammesso che parlare con il campione tedesco gli servirebbe molto

“Con Michael potrei parlare la lingua dei piloti e non quella dei tecnici. Una conversazione con lui sarebbe stata di grande aiuto, perché io e Michael abbiamo sempre avuto un ottimo rapporto. Mi manca di certo il suo sostegno “, ha continuato il tedesco. “Era il mio eroe, avevo dei suoi poster. Ho incontrato Michael per la prima volta quando avevo sette anni. Poi, in seguito, ho avuto modo di conoscerlo come persona ed ha sempre avuto una parola di consiglio e di aiuto. Per me rimane il migliore” ha detto il pilota tedesco di Ferrari.