in

Auto usate: nel primo semestre 2024 scende il prezzo medio

Cifre in riduzione per le auto usate, dopo un trend in ascesa. Ecco i dati di Autoscouth24.

Auto usate
Foto Autoscouth24

Le auto usate, in alcuni periodi del recente passato, hanno visto crescere le loro quotazioni, per la difficoltà di consegna dei modelli nuovi, connesse a problemi nella catena di fornitura. Da diversi mesi i loro valori hanno recuperato delle dinamiche classiche. Quest’ultimo trend emerge dall’Indice AGPI di AutoScout24, che misura i prezzi delle auto usate in vendita sul noto portale, prendendo in considerazione i veicoli di seconda mano pubblicati da meno di 18 settimane con valore inferiore a 250 mila euro.

Dopo l’aumento che si era registrato nel periodo 2019-2022, ecco giungere un calo nei prezzi medi, abbastanza evidente nel secondo trimestre del corrente anno. In questo arco temporale, il valore medio si è attestato a quota 21.650 euro, con una contrazione dell’1,9% rispetto al trimestre precedente e del 4,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

A giugno, il prezzo medio di un’auto usata è stato di quasi 21.560 euro, con un calo dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 3,8% rispetto alla lettura del 2023, relativa allo stesso mese. Nel primo semestre del 2024, il valore medio è sceso del 2,5%. Considerando la relativa stabilità del primo trimestre dell’anno, si capisce quanto significativo sia stato il cambio di trend nel secondo e più recente trimestre.

Mercato auto usate Italia ottobre 2023

Facendo un’analisi più mirata, che agganci i prezzi alle diverse alimentazioni, la performance migliore, in termini di mantenimento del valore, è stata ottenuta dalle auto ibride, con un calo del 3,7% rispetto allo stesso periodo del 2023, nei tre mesi appena andati in archivio. Il prezzo medio è stato di 34.140 euro. Con riferimento al mese di giugno, questo ha toccato i 33.840 euro, con un calo del 3,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ma in aumento del 2% rispetto a inizio anno.

La riduzione è stata del 10,8%, in confronto allo stesso periodo dello scorso anno, per le auto elettriche, il cui prezzo medio sul mercato dell’usato, secondo l’Indice AGPI di AutoScout24, si è attestato a quota 28.980 euro. A giugno, il calo dei mezzi alla spina ha raggiunto il 15,9%, con un prezzo medio di 29.190 euro. Da inizio anno, la contrazione di valore è stata del 7%.

Per quanto riguarda le auto diesel, nel secondo trimestre dell’anno, il prezzo medio di un’auto usata con questo tipo di alimentazione è stato di 18.780 euro, con una contrazione del 3,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Su base mensile, riferendosi a giugno, il calo è stato del 10%, con un valore medio di quasi 18.630 euro. Rispetto allo stesso periodo del 2023, la riduzione del prezzo ha raggiunto il 5,5%.

Va meglio per le auto a benzina, il cui prezzo medio, nel mercato dell’usato, secondo l’Indice AGPI di AutoScouth24, è stato di 22.275 euro nel secondo trimestre 2024, con una contrazione del 2,2% rispetto all’analoga lettura dello scorso anno. Su base mensile, a giugno la cifra si è attestata a quasi 22.250 euro, in calo del 2,8% sullo stesso periodo del 2023. La riduzione è stata del 3% rispetto a inizio anno.