in

Stellantis: Tim Kuniskis dice addio dopo 32 anni

Tim Kuniskis dice addio dopo 32 anni al gruppo Stellantis

Tim Kuniskis

Tim Kuniskis, CEO dei marchi Ram e Dodge e responsabile del lancio di numerose muscle car americane, va in pensione dopo quasi 32 anni con Stellantis. L’annuncio di venerdì arriva mentre Stellantis è alle prese con un calo delle vendite negli Stati Uniti e mentre inizia la transizione dai veicoli a combustione interna a quelli elettrici. Secondo Motorintelligence.com, ad aprile le vendite del gruppo automobilistico sono scese del 14,1 per cento, mentre il settore nel suo complesso ha registrato un aumento del 3,1 per cento.

Tim Kuniskis dice addio dopo 32 anni al gruppo Stellantis

Per anni Kuniskis è stato il portavoce delle auto americane ad alte prestazioni, introducendo molti modelli potenti tra cui la Challenger SRT Demon 170 da 1.025 cavalli dell’anno scorso. Kuniskis è finito sotto i riflettori per la prima volta quando è stato nominato capo di FIAT in Nord America. Egli si era fatto conoscere attraverso le vendite e le operazioni di concessionaria nell’area di Orlando per Chrysler dal 1993. All’epoca era senior manager presso il Midwest Business Center prima di diventare direttore marketing per il marchio Chrysler nel 2009.

Nel 2014, l’ex amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, Sergio Marchionne ha scelto Tim Kuniskis per guidare il marchio Dodge, in sostituzione di Ralph Gilles, che ha mantenuto la sua posizione di leadership nella divisione design del prodotto. Sotto la guida di Kuniskis, Dodge ha lanciato una nuova era di muscle car con i suoi motori Hellcat HEMI, portando il marchio su un percorso ancora più importante in termini di prestazioni.

Nel 2018, Kuniskis ha lasciato i marchi Chrysler, Dodge, SRT e FIAT per diventare capo globale del marchio Alfa Romeo, capo del marchio Maserati e capo di Jeep Nord America (in sostituzione di Mike Manley che era stato nominato amministratore delegato di FCA dopo la morte di Marchionne). Successivamente è tornato ad essere CEO di Dodge ed in seguito anche di Ram. Ricordiamo che a marzo Kuniskis ha presentato due versioni elettriche della muscle car Charger, mantenendo una versione alimentata a benzina della Charger ma senza il motore Hemi V8.

Alfa Romeo Maserati Tim Kuniskis esperti

Recentemente Tim Kuniskis è stato nominato amministratore delegato dei marchi Dodge e Ram. Sarà sostituito alla Ram da Chris Feuell, che assumerà la responsabilità di Dodge oltre ai suoi compiti alla guida del marchio Chrysler. Come vi abbiamo scritto in un altro nostro articolo Matt McAlear diventerà CEO del marchio Dodge. Si è occupato a lungo delle vendite Dodge e ha una vasta esperienza nel settore automobilistico, ha affermato la società in una nota.