in

Vettel ritiene che un problema “tecnico” sia la causa dei suoi errori

Sebastian Vettel

Sebastian Vettel pensa che un problema tecnico, che coinvolge l’aerodinamica della sua monoposto, stia influenzando la sua Ferrari nelle ultime gare contribuendo agli errori di cui è stato protagonista. A poche ore dall’inizio del week end del Gran Premio di Formula 1 del Messico, il tedesco ha detto di sospettare che parte della risposta ai suoi problemi derivi dalla sua Ferrari che perde molto del suo carico aerodinamico quando si trova accanto a un’altra vettura in pista. “Forse dovrei provare la prossima volta a cambiare qualcosa e sorpassare dall’esterno”, ha detto Vettel alla domanda se ci fosse qualche spiegazione sul perché i suoi incidenti fossero tutti così simili.

Vettel pensa che i suoi recenti incidenti possano essere causati da un problema aerodinamico che la sua monoposto avverte quando viene affiancata

Il tedesco si è accorto che quando la sua auto viene affiancata da un’altra auto, perde un po’ di carico aerodinamico. “Immagino ci debba essere una sorta di buco o qualcosa all’interno dell’auto in quella posizione. Ovviamente, in tutte e tre le occasioni non ero chiaramente avanti, ma fianco a fianco, così come ho detto, forse la prossima volta proverò a spostarmi verso l’esterno.” Vettel ha ammesso, tuttavia, che la serie di incidenti lo renderà più attento a evitare di ripetere lo stesso errore. “La cosa principale è che, fondamentalmente, non ho cercato di fare niente di stupido. Ovviamente, essendo successo già un paio di volte, la prossima volta, sono sicuro che lo farò in modo diverso, anche se è chiaro che uno cerca di avere l’auto nel posto giusto.”

Lascia un commento