in

Jeep Grand Cherokee: la nuova generazione ora fa parte dell’Arma dei Carabinieri

Le forze dell’ordine ora potranno contare sull’aiuto del nuovo SUV della casa automobilistica americana

Jeep Grand Cherokee Carabinieri

La nuova Jeep Grand Cherokee è entrata a far parte ufficialmente nell’Arma dei Carabinieri. Dunque, dopo la nuova Wrangler, le forze dell’ordine potranno contare sull’aiuto di un’altra vettura della casa automobilistica americana. La consegna del primo esemplare è avvenuta il 15 ottobre nel corso di una cerimonia privata con la presenza di Giovanni Nistri, comandante generale dell’Arma dei Carabinieri.

L’esemplare del SUV in questione, messo a disposizione per le Aliquote di pronto intervento e per le Squadre operativi di soccorso, è nella versione Laredo equipaggiata con un motore turbo diesel V6 CRD da 3 litri che sviluppa una potenza di 190 CV. A questo è stato abbinato una trasmissione automatica a 8 rapporti con controllo elettronico e trazione integrale. Si tratta di una vettura capace di fornire un’autonomia di 800 km viaggiando a una velocità media di 130 km/h.

Jeep Grand Cherokee Carabinieri

Jeep Grand Cherokee: l’ultima versione del SUV entra a far parte dell’Arma dei Carabinieri

Oltre alla classica livrea dell’Arma dei Carabinieri, la nuova Jeep Grand Cherokee dispone di lampeggianti sul portellone posteriore caratterizzati da luci nano LED collocati ai lati della targa. Naturalmente, il veicolo è stato blindato in tutte le sue componenti, compresi i cristalli laterali e il parabrezza. Un importante lavoro è stato fatto pure alle sospensioni, rinforzate per riuscire a sopportare il peso aggiuntivo derivante dalla blindatura.

All’interno del SUV ci sono vari sistemi avanzati come quello Odino che permette ai Carabinieri di collegarsi in tempo reale con le banche dati di Polizia, Motorizzazione e Ania e che funziona su un tablet Android da 7 pollici posizionato sul cruscotto. In totale, entro la fine del 2018, verranno consegnate 19 nuove Jeep Grand Cherokee all’Arma dei Carabinieri.