in

Jeep ha mostrato la sua gamma in Portogallo in occasione del primo “Jeep Wild Days”

In Portogallo nei giorni scorsi si è svolta la prima edizione dei Jeep Wild Days, ecco di cosa si tratta esattamente

Jeep Wild Days
Jeep Wild Days

Jeep, celebre casa automobilistica americana che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, è stata protagonista in Portogallo nei giorni scorsi del primo “Jeep Wild Days”. L’evento di due giorni mirava ad offrire ad alcuni coraggiosi l’opportunità di poter provare  lo “stile di vita Jeep” sperimentando l’intera gamma del brand statunitense in una serie di prove effettuate su strada e anche off road. In occasione di questa manifestazione è stata messa a disposizione del pubblico una flotta di 25 vetture, che ha permesso loro di effettuare 80 test drive su veicoli quali Renegade e Cherokee, su rotte precedentemente definite. Allo stesso tempo, sono stati effettuati 150 test di guida sui veicoli Wrangler off road. Questi test comprendevano prove di abilità in un percorso ad ostacoli.

In Portogallo nei giorni scorsi si è svolta la prima edizione dei Jeep Wild Days, ecco di cosa si tratta esattamente

All’evento hanno partecipato gli ambasciatori Tiago “Saca” Pires, noto surfista portoghese, Andrey Karr, surfer russo e avventuriero per natura, e Sílvia Ventura, campionessa di parapendio. Durante l’evento di due giorni, gli ambasciatori hanno promosso alcuni incontri dove questi campioni hanno condiviso le loro esperienze nazionali e internazionali. Quasi cento persone hanno partecipato a queste conferenze. Oltre alla possibilità di testare la gamma Jeep sono stati 200 i partecipanti che hanno sperimentato le varie attività in loco, tra cui l’arrampicata, lezioni di surf, slackline etc. 

Insomma sicuramente una bella iniziativa per far conoscere meglio in Portogallo le nuove auto di Jeep che sicuramente nei prossimi anni verrà ripetuta.