in

FCA USA ottiene il prestigioso Candidate Experience Award 2018

FCA USA ottiene un prestigioso riconoscimento dalla North American Company

FCA Canada

FCA USA è tra le aziende del Nord America una delle migliori sotto il profilo dell’esperienza di candidatura al lavoro. Non a caso la divisione americana di Fiat Chrysler Automobiles ha ottenuto un Candidate Experience Award 2018 della North American Company. I Candidate Experience Awards vengono trasmessi ogni anno dalla Talent Board, un’organizzazione senza scopo di lucro che si concentra sulla ricerca di benchmark di qualità. La Società del numero uno Mike Manley ha già vinto il premio nel 2016 e nel 2017 ed è l’unica casa automobilistica a raggiungere questo importante traguardo.

FCA USA ottiene un prestigioso riconoscimento dalla North American Company

FCA USA comprende che fornire un’esperienza di alta qualità per i candidati al lavoro è una componente chiave di un programma di acquisizione di talenti di livello mondiale”, ha affermato Stefanie Thornton, responsabile di Talent Acquisition di Fiat Chrysler negli Stati Uniti. “Le nostre elevate prestazioni coerenti riflettono la nostra passione e il nostro impegno a rendere i nostri processi di reclutamento e onboarding tra i migliori al mondo.”

L’anno scorso, FCA USA ha lanciato un nuovo programma di orientamento al lavoro e continua a perseguire strategie che migliorano il nuovo sistema di assunzioni e integrazione. Talent Board afferma che oltre 200 aziende si sono iscritte per partecipare al programma del 2018, che alla fine ha raccolto i pensieri e le esperienze di oltre 130.000 candidati. Le migliori aziende sono state identificate attraverso un’analisi dei dati cieca basata sui punteggi dei sondaggi dei candidati. Il punteggio si è incentrato sulle risposte dirette dei candidati a “probabilità di partecipare nuovamente”, “probabilità di riferire ad un amico” e valutazioni generali.

FCA USA
FCA USA

Per qualificarsi per il programma, ciascuna società partecipante si è impegnata a fornire un numero statisticamente significativo di risposte dei candidati. Inoltre, la percentuale di intervistati non assunti ha dovuto superare un minimo stabilito. Nessun altro sforzo di ricerca per l’esperienza del candidato soddisfa questi rigidi standard, afferma Talent Board. “Otto anni fa, non avevamo mai immaginato di vedere l’esperienza dei candidati continuamente migliorata anno dopo anno da centinaia di aziende di diverse dimensioni e in tutti i settori industriali”, ha dichiarato Ed Newman, Presidente di Talent Board e Chief Evangelist di Phenom People. 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.