in

FCA conferma l’arrivo in America Latina di un pick up più grande di Fiat Toro

FCA lancerà nei prossimi anni in America Latina un nuovo pick up più grande di Fiat Toro forse a marchio RAM

FCA

FCA, proprietaria di marchi come Jeep, Dodge, RAM e Fiat, lancerà un nuovo pick up di medie dimensioni che sarà erede della vecchia Dodge Dakota. Questo modello dovrebbe essere venduto anche in Brasile. I fornitori hanno confermato ad Automotive News che la società sta lavorando su un nuovo modello. Non si tratta però del futuro pick up che sarà basato sulla recente Jeep Wrangler. Questo nuovo modello avrebbe un corpo montato su un telaio che sarà basato sulla Fiat Toro, ma avrà dimensioni maggiori simili a quelle di Chevrolet S10 , Toyota Hilux e Volkswagen Amarok. Si dovrebbe trattare di un veicolo a marchio RAM.

FCA lancerà nei prossimi anni in America Latina un nuovo pick up più grande di Fiat Toro forse a marchio RAM

FCA parla del lancio di un simile modello da giugno, quando ha annunciato i modelli che verranno lanciati entro il 2022. Il nuovo CEO di FCA ed ex capo della RAM e della Jeep, Mike Manley ha dichiarato che il nuovo pick up che forse si chiamerà RAM Dakota sarà presentato negli Stati Uniti nel 2020 come modello 2021. Il Brasile lo riceverà tra il 2021 e il 2022. Il successore spirituale della Dodge Dakota sarà posizionato, in termini di prezzo e dimensioni, tra Fiat Toro e RAM 1500. 

FCA premia 12 studenti universitari

Dodge Dakota ha avuto una carriera effimera in Brasile. Iniziò ad essere assemblato a Campo Largo (PR) a metà del 1998. I telai rotanti furono forniti da Dana e il resto dei componenti (come carrozzeria, motore e assetto) provenivano dagli Stati Uniti. Nello stesso anno fu annunciata la fusione tra i gruppi  Daimler e Chrysler. Questa fusione, unita al fatto che il modello aveva registrato  le vendite molto basse, ha portato alla fine della sua produzione nell’aprile 2001. 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento