in

Jeep ha venduto in Spagna fino a settembre più unità rispetto a tutto il 2017

Jeep continua a crescere in Spagna, le sue immatricolazioni hanno già superato le vendite di tutto il 2017

Nuova Jeep Cherokee Spagna

Continua l’ottimo momento di Jeep in Europa. La casa automobilistica americana sta vivendo un anno da vera protagonista nei principali mercati auto del vecchio continente. Parlando di questo che sta accadendo, in Spagna possiamo notare come le vendite del marchio americano di Fiat Chrysler Automobiles sono state nei primi 9 mesi del 2018 ben 13.100. Queste hanno superato le immatricolazioni di tutto il 2017, quando la società aveva venduto un totale di 8.500 veicoli.

Jeep continua a crescere in Spagna, le sue immatricolazioni hanno già superato le vendite di tutto il 2017

“Il nuovo Compass ha fatto la differenza” tra quest’anno e il precedente, ha detto il direttore marketing Jeep in Spagna, Manuel Pérez Casado, durante la presentazione dei nuovi modelli Renegade, Cherokee e Wrangler, che sono già disponibili in Spagna. Secondo Pérez Casado, il marchio sta vivendo “un momento storico” con “insolite crescite” nelle sue immatricolazioni, che lo hanno portato a moltiplicare le sue consegne in Spagna dal 2010 quando le vendite furono in totale 1.400 fino alle attuali 13.100.

Infatti, secondo Casado, Jeep è “il marchio in più rapida crescita come volumi di vendite in Spagna” (105% anno su anno accumulato da gennaio a settembre), con una quota di mercato dell’1,3%. Nell’area Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), le immatricolazioni del produttore sono aumentate di sei volte dal 2010, quando sono state consegnate 25.000 unità, fino a raggiungere le 131.000 immatricolazioni nel 2017. A livello globale, l’obiettivo del marchio è superare gli 1,9 milioni di veicoli registrati nel 2018, il che significherebbe 2,6 volte più vendite rispetto al 2013, quando vendette 730.000 unità.

Jeep

“Dal 2014 al 2018 abbiamo aumentato le vendite del 150% nella regione Asia-Pacifico, del 40% nella zona NAFTA (Stati Uniti, Canada e Messico), del 700% in America Latina (LATAM) e del 240% in EMEA” ha evidenziato Pérez Casado. Il piano strategico della compagnia include il passaggio dai cinque modelli che ha attualmente in gamma ad otto modelli. Di questi modelli tre andranno ad arricchire la gamma di Jeep in nuovi segmenti di SUV. Inoltre, questi otto modelli avranno ognuno almeno un’opzione ibrida plug-in e saranno dotati di sistemi di guida autonoma di livello 3.