in

Alfa Romeo Sauber: Marcus Ericsson strizza l’occhio alla Indycar per il 2019

Marcus Ericsson vuole continuare a correre e dopo la bocciatura di Alfa Romeo Sauber si fa largo il possibile approdo in Indycar

Marcus Ericsson  ha dichiarato di essere in trattativa con un certo numero di team per cercare di assicurarsi un posto nella IndyCar Series 2019. Il pilota svedese spera di poter disputare un campionato da titolare nella serie dopo l’annuncio della sua retrocessione al ruolo di terzo pilota con Alfa Romeo Sauber F1 Team il prossimo anno. La settimana scorsa è stato confermato che Ericsson avrebbe perso il suo posto di guida per il 2019 dopo che Antonio Giovinazzi è stato confermato come nuovo partner di Kimi Raikkonen nella scuderia elvetica. Ericsson, che ha gareggiato in settantasei gare dal suo debutto in Formula 1 nel 2013 con Caterham, resterà con Sauber come ambasciatore del marchio e come pilota di riserva. Il giovane pilota svedese però non ha mai fatto mistero di voler continuare a correre.

Marcus Ericsson vuole continuare a correre e dopo la bocciatura di Alfa Romeo Sauber si fa largo il possibile approdo in Indycar

In una recente intervista rilasciata ad Autosport, Ericsson ha reso noto che per il prossimo anno stava attivamente cercando di trovare un ingaggio per approdare in IndyCar, dicendo di voler continuare a “gareggiare al più alto livello possibile” . Il pilota di Alfa Romeo Sauber ha dichiarato. “Stiamo parlando con alcuni team di IndyCar e penso che sia un obiettivo realistico. Stiamo anche parlando con team di altre categorie. Il mio obiettivo è quello di correre al più alto livello possibile perché mi aspetto di tornare in Formula 1 anche in futuro. Per poter tornare in F1, voglio continuare a correre con monoposto e auto veloci. L’IndyCar è la migliore serie per farlo. ”

Marcus Ericsson
Marcus Ericsson

“L’Indycar è una serie che ho sempre guardato con interesse e ho pensato che fosse davvero bello un giorno correre li”, ha continuato Marcus, “sembra così divertente e quando parli con altri piloti o persone che sono laggiù sembrano amare molto quel campionato, dicono che le corse sono grandi, l’atmosfera è fantastica e la serie è in crescita.” Ericsson ha confermato ad Autosport che spera di correre un’intera stagione di IndyCar.