in

Ferrari: dopo il Gran Premio di Sochi parla Maurizio Arrivabene

Maurizio Arrivabene commenta il risultato di Ferrari nel Gran Premio di Sochi in Russia

Maurizio Arrivabene

Il team principal di Ferrari Maurizio Arrivabene dopo la conclusione del Gran Premio di Russia a Sochi ha voluto dire la sua sulla prestazione della sua scuderia che ancora una volta è stata superata da Mercedes e può dunque dire addio al mondiale. Arrivabene ha dichiarato: “Fin dal venerdì, il fine settimana di Sochi è stato piuttosto difficile per noi.Nonostante tutti i nostri sforzi per trovare il set-up ideale, né sabato né in gara siamo stati abbastanza competitivi da preoccupare i nostri più stretti rivali.

“Rispetto al modo in cui ci siamo esibiti su altri circuiti, mancava qualcosa qui e quindi non siamo riusciti a ridurre il gap. Sulla carta, la prossima gara in Giappone dovrebbe avere caratteristiche molto simili a quella di Silverstone, quindi a Suzuka avremo un’indicazione più precisa sul potenziale della nostra vettura.”

Maurizio Arrivabene commenta il risultato di Ferrari nel Gran Premio di Sochi in Russia

Il team principal di Ferrari ha poi continuato dicendo: “Se andrà bene, sapremo che, nonostante la difficile situazione in termini di classifica, abbiamo ancora le armi giuste per combattere fino alla fine”. Kimi Raikkonen, classificatosi al quarto posto è giunto alla stessa conclusione di Arrivabene.”Siamo andati più veloci che potevamo, ma loro erano più veloci”, ha detto.”Hanno spinto tanto quanto avevano bisogno? Probabilmente no, quel tanto che basta per tenerci dietro.”

Maurizio Arrivabene

“Non lo so, siamo un po’ indietro per quanto riguarda la velocità pura, ma in gara la macchina va bene. Ma dobbiamo andare un po’ più velocemente ovunque.”Vediamo nella prossima gara se è sempre uguale o no. Si spera che sia una storia leggermente diversa, un po’ come avveniva fino a qualche tempo fa. Immagino che in Mercedes abbiano trovato una soluzione per migliorare”.