in

Fiat Chrysler: il titolo cresce in Borsa dopo i dati positivi sulle vendite in Europa

Fiat Chrysler: il titolo vola in Borsa dopo che si è sparsa la notizia degli ottimi dati di vendita in Europa a luglio e agosto

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles guadagna l’1,75 per cento a 15,354 euro nella Borsa di Milano dopo che sono stati resi noti i dati di vendita dei primi 8 mesi del 2018 per il gruppo italo americano in Europa. In particolare le cose sono andate molto bene nei mesi estivi di luglio e agosto. Nelle ultime ore gli operatori finanziari hanno dimostrato di apprezzare molto i dati sulle immatricolazioni di automobili ottenuti dalla società del numero uno Mike Manley. Fiat tiene bene nel segmento A del mercato, mentre Jeep e Alfa Romeo ottengono le migliori performance tra i brand di FCA.

Fiat Chrysler: il titolo vola in Borsa dopo che si è sparsa la notizia degli ottimi dati di vendita in Europa a luglio e agosto

Si tratta di un’altra buona notizia che arriva nelle ultime ore per il gruppo italo americano che nei prossimi mesi sarà chiamato ad affrontare sfide importanti soprattutto per quanto concerne la crescita delle vendite in Europa e l’occupazione dei suoi stabilimenti presenti nel vecchio continente ed in particolare in Italia, dove governo e sindacati si mostrano molto preoccupati per il futuro dei circa 60 mila dipendenti che la società del Presidente John Elkann ancora oggi ha in Italia. 

fca
Fiat Chrysler: il titolo sale in Borsa dopo l’annuncio degli ottimi risultati di vendita di luglio e agosto

Quello ottenuto da Fiat Chrysler Automobiles  rappresenta il miglior rialzo del Ftse Mib, che negli stessi minuti viaggia appena sopra la parità.