in

Alfa Romeo Giulia Sprint Quadrifoglio Coupé: ecco la rivale di BMW M2

Sugar Design ha immaginato una versione coupé ad alte prestazioni della berlina

Alfa Romeo Giulia Sprint Quadrifoglio Coupé

Sugar Chow, il creatore di contenuti digitali per auto meglio conosciuto come sugardesign_1  sui social media, ancora una volta (per la terza volta) mostra di apprezzare molto Alfa Romeo Giulia realizzando un nuovo render che in questo caso ipotizza una Alfa Romeo Giulia Sprint Quadrifoglio Coupé.

Alfa Romeo Giulia Sprint Quadrifoglio Coupé: Sugar Design ha immaginato una versione coupé ad alte prestazioni della berlina

Questa creazione digitale mostra un certo rispetto verso i suoi illustri antenati (Tipo 105 Giulia berlina del 1962-1978, Serie 105-115 Coupé della stessa epoca) ma anche un occhio attento al futuro della casa automobilistica del Biscione rappresentato dalla nuova Alfa Romeo Tonale. Dunque il designer e artista digitale ha creato la nuova incarnazione moderna della contemporanea Alfa Romeo Giulia immaginata in questo caso con una carrozzeria di tipo coupé con la quale l’auto potrebbe sfidare senza ombra di dubbio ad armi pari sul mercato Bmw M2.

Alfa Romeo Giulia Sprint Quadrifoglio Coupé

Questo progetto di costruzione digitale si presenta come un fantastico tributo all’Alfa Romeo Giulia Sprint e Sprint Speciale della prima metà degli anni ’60.  Per quanto riguarda la sua potenziale rivalità con la BMW M2, alcuni dicono che sarebbe perfetta, altri che “sembra quasi una BMW.” Per quanto riguarda il motore di questo ipotetico e immaginario modello di Alfa Romeo l’attuale V6 biturbo da 2,9 litri con oltre 500 cavalli potrebbe essere il propulsore giusto per esaltare le linee e l’aerodinamica di questo veicolo.  Vedremo se in futuro con la nuova generazione di Alfa Romeo Giulia lo storico marchio milanese deciderà di proporre un qualcosa di simile.

Ricordiamo che il CEO del Biscione Jean Philippe Imparato per la seconda generazione della berlina non ha escluso del tutto l’ipotesi di diversi tipi di carrozzeria. Dunque una versione coupé ad alte prestazioni della berlina di seconda generazione non sembra poi essere un’ipotesi così azzardata.

Looks like you have blocked notifications!