in

Stellantis: nuovo servizio di logistica marittima a Ellesmere Port

Stellantis sta lanciando un nuovo servizio di logistica marittima al fine di fornire parti al suo impianto di produzione di Ellesmere Port

Stellantis Logo

Stellantis sta lanciando un nuovo servizio di logistica marittima, in collaborazione con Suardíaz e Peel Ports, al fine di fornire parti al nostro impianto di produzione di Ellesmere Port e ridurre le emissioni di carbonio in linea con il nostro piano strategico Dare Forward 2030. Lo stabilimento di Ellesmere Port sta attualmente subendo un’importante trasformazione per produrre un furgone elettrico compatto (Vauxhall/Opel Combo Electric, Peugeot e-Partner e Citroën e-Berlingo) a partire dalla primavera del 2023.

Stellantis lancia nuovo servizio di logistica marittima per la sua fabbrica di Ellesmere Port

Un certo numero di parti e componenti in lamiera necessari per la produzione saranno forniti da aziende partner che hanno sede vicino allo stabilimento di Vigo in Spagna, l’altro stabilimento Stellantis che produce questi veicoli commerciali leggeri elettrici.

Al fine di migliorare i flussi della catena di approvvigionamento verso Ellesmere Port, è in fase di implementazione un nuovo servizio logistico end-to-end, gestito da Suardíaz. Ciò includerà un nuovo servizio di spedizione bisettimanale dal porto di Vigo ai moli Queen Elizabeth II Eastham, Merseyside.

A partire da giugno 2023, dopo l’iniziale aumento della produzione, la nuova rotta marittima di 891 miglia nautiche sottrarrà circa 14.700 viaggi di camion dalle strade del Regno Unito e dell’Europa continentale all’anno, risparmiando circa 17,5 milioni di chilometri di viaggio su strada.

Ogni nave sarà in grado di trasportare fino a 95 camion il cui carico comprenderà circa 47 diverse linee di parti e componenti in lamiera che verranno utilizzate nell’assemblaggio dei furgoni compatti completamente elettrici di Stellantis. L’imballaggio utilizzato per il trasporto delle parti viene quindi riportato al porto di Vigo sulla tratta di ritorno per essere riutilizzato per i viaggi successivi. Il tempo di percorrenza dal porto di Vigo al molo Queen Elizabeth II Eastham è di circa 50 ore, un tempo paragonabile all’attuale viaggio su strada.

Rispetto al trasporto su strada, la rotta marittima diretta ha il 30% in meno di emissioni di CO2 nel corso di un intero anno e il 37% in meno di consumo energetico. Suardíaz gestirà il servizio logistico end-to-end da uno stabilimento all’altro. Peel Ports fornirà un sito di 9,4 acri presso il molo Queen Elizabeth II Eastham per consentire questa nuova rotta marittima.

Peel Ports e Suardíaz hanno investito complessivamente 10 milioni di sterline nella rimessa in servizio di un ormeggio presso il molo Queen Elizabeth II Eastham e nell’installazione dell’infrastruttura necessaria per supportare la lavorazione delle navi Roll-on Roll-off (RoRo) e del loro carico. Il molo è convenientemente situato a due miglia dallo stabilimento Stellantis di Ellesmere Port con accesso diretto al fiume Mersey e al Manchester Ship Canal.

Stellantis logo
Stellantis

Paul Willcox, Vicepresidente senior, Country Manager per il Regno Unito di Stellantis ha dichiarato: “Con Ellesmere Port che presto riaprirà la produzione di veicoli commerciali leggeri completamente elettrici, stiamo esaminando tutti gli aspetti della nostra catena del valore al fine di migliorare la sostenibilità e l’efficienza, in linea con il nostro piano strategico Dare Forward 2030.”

“Vorrei ringraziare i nostri partner di Suardíaz e Peel Ports per la loro collaborazione su questa nuova rotta di fornitura logistica marittima che ci consentirà di garantire una maggiore efficienza del servizio all’impianto eliminando la congestione e le emissioni dalle strade europee”.

Ti potrebbe interessare: Il nuovo sistema antifurto di Stellantis impedisce ai ladri di rubare le sue auto dalla fabbrica

Looks like you have blocked notifications!