in ,

Fiat ha venduto solo 49 automobili in Canada a luglio

Crollano le vendite del brand Fiat in Canada nel mese di luglio 2018

Fiat

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato le sue vendite di luglio per il mercato canadese all’inizio di questo mese. Il gruppo italo americano ha confermato che le vendite di veicoli a marchio Fiat lo scorso mese in Canada sono state in tutto appena 49. Fiat 500 è stata l’auto più venduta dal brand di Torino con ben 21 vendite su un totale di 49 immatricolazioni. La sportiva 124 Spider ha terminato il mese con 20 vendite. Il crossover 500X a luglio in Canada ha ottenuto appena 6 immatricolazioni e il minivan 500L solo due. Le vendite complessive da inizio anno dei modelli della principale casa automobilistica italiana in Canada sono state in totale esattamente 417.

Crollano le vendite di Fiat in Canada a luglio 2018: solo 49 esemplari del brand di Torino sono stati immatricolati

Le vendite di Fiat sono calate notevolmente in Canada rispetto allo scorso anno quando a luglio 2017 erano state 104 e nei primi 7 mesi dell’anno 1.963. La 500X nei primi 7 mesi dello scorso anno aveva venduto in Canada 793 veicoli, mentre nel 2018 ha immatricolato solo 47 veicoli. Fiat 500L nel 2017 aveva venduto solo 33 unità nei primi 7 mesi dell’anno e nel 2018 è riuscita a fare peggio. Infatti le 500L consegnate sono state solo 10. Le cose comunque in Canada non vanno bene nemmeno per gli altri brand di FCA. Ad esempio le vendite di Jeep sono scese del 37 per cento a luglio, anche se in aumento dell’8% rispetto ai primi 7 mesi del 2017. Ram ha perso il 23 per cento a luglio rispetto alle vendite dello scorso anno.

Inoltre le vendite del brand sono calate del 17 per cento da inizio 2018 rispetto al 2017. Anche Dodge è in calo del 46 percento rispetto al volume di luglio 2017 e del 28 percento rispetto alle cifre di tutto l’anno.Uniche note positive per FCA arrivano dai marchi Chrysler e Alfa Romeo. Chrysler a visto aumentare le sue vendite del 38%, Alfa Romeo del 12%. Le loro vendite combinate, tuttavia, hanno rappresentato solo il 3,7% del volume complessivo di luglio di FCA e i loro piccoli guadagni sono marginali rispetto all’impatto di FCA sul mercato canadese a luglio del 2018. Il mese scorso infatti è stato in assoluto il mese più povero di vendite per il gruppo italo americano in Canada dall’inizio del 2014. 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.