in

Alfa Romeo: ecco cosa ha detto Mesonero sul design delle future auto

Anche con l’avvento delle auto elettriche il Biscione non snaturerà il design delle sue future auto, lo ha confermato Alejandro Mesonero-Romanos

Nuova Alfa Romeo GTV
Nuova Alfa Romeo GTV

I numerosi fan di Alfa Romeo saranno contenti di sapere che le future auto dello storico marchio milanese non cambieranno radicalmente nell’imminente era elettrica. In un’intervista alla rivista Top Gear, il nuovo responsabile dello styling della casa del Bicione, Alejandro Mesonero-Romanos, ha promesso di mantenere il modus operandi attuale disegnando veicoli elettrici con lo stesso design emozionante che ha abbellito le Alfa Romeo per decenni.

Le future auto elettriche di Alfa Romeo saranno immediatamente riconoscibili come auto del Biscione

Il capo del design di Alfa Romeo è arrivato al punto di dire che realizzare un design su misura per le auto elettriche non ha senso. “L’elettrificazione cambia il modo in cui l’auto si muove, ma il carattere, lo stile, i valori rimarranno. Sembrare elettrico per il gusto di farlo non ha senso dal mio punto di vista. Non diremo ‘OK, è un’auto elettrica, facciamola sembrare diversa perché è elettrica.'”

Ha continuato dicendo che una tale strategia aveva senso per la BMW perché il marchio di lusso tedesco è stato uno dei primi ad adottare i veicoli elettrici con la i3 che di recente è uscita di produzione. Tuttavia, con ogni singola casa automobilistica che sta per diventare elettrica, sarebbe inutile uscire con progetti dalle forme insolite o esageratamente futuristiche, ha aggiunto Alejandro Mesonero-Romanos.

Naturalmente, ci saranno alcune modifiche rispetto alle attuali auto alimentate da motori a combustione interna. Un’auto puramente elettrica che viaggia su una piattaforma dedicata ha in genere sbalzi più brevi e un passo più lungo, insieme a un baricentro più basso e spazio sufficiente per ospitare un pacco batteria di grandi dimensioni. Questi fattori influenzeranno le proporzioni di un’auto, ma il capo del design di Alfa Romeo afferma che i modelli futuri dovranno avere un aspetto “viscerale” che trasuda un “effetto wow” come  le auto del passato.

Alejandro Mesonero-Romanos ha chiesto ai designer di non essere ossessionati dal fatto che sia un veicolo elettrico. Uno degli obiettivi è creare un aspetto audace, che non lasci indifferente. Alla fine deve sembrare prima di tutto una vettura di Alfa Romeo senza dare l’impressione che si stia sforzando di dirti che è elettrica.

Alfa Romeo logo
Alfa Romeo: anche con l’avvento delle auto elettriche il Biscione non snaturerà il design delle sue future auto, lo ha confermato Alejandro Mesonero-Romanos

Alfa Romeo introdurrà il suo primo veicolo elettrico nel 2024, probabilmente un crossover subcompatto posizionato sotto il Tonale e offerto anche con motori a combustione. L’arrivo del primo modello a emissioni zero su una piattaforma dedicata è previsto per il 2025. Dal 2027, il marchio del Biscione diventerà un marchio esclusivamente per veicoli elettrici in regioni chiave come l’Europa, il Nord America e la Cina.

Ti potrebbe interessare: Alfa Romeo Tonale auto ufficiale del BNP Paribas Two Riversides Film and Art Festival

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!