in

Fiat Chrysler Automobiles: la Fiom chiede un incontro con i vertici della società

Michele De Palma e Francesca Re David chiedono un confronto fra i vertici del gruppo, il governo e i sindacati

Fiat Chrysler Automobiles Fiom

Michele De Palma, responsabile della Fiom per il settore automotive, ha chiesto ai dirigenti di Fiat Chrysler Automobiles un confronto fra sindacati, istituzioni e società.

Attraverso questo incontro, De Palma vuole fare il punto della situazione e realizzare un piano di rilancio per migliorare la situazione sia del gruppo che dei suoi stabilimenti sparsi in Italia visti i dati finanziari trimestrali sicuramente non positivi.

Fiat Chrysler Automobiles Fiom

Fiat Chrysler Automobiles: il responsabile e il segretario generale della Fiom chiedono un incontro urgente con i dirigenti

Il presidente della Fiom continua sostenendo che è preoccupato della mancanza di informazioni relative al lancio delle nuove auto promesse gli scorsi anni che dovrebbero avere l’obiettivo di rilanciare la produzione delle fabbriche FCA italiani visto che negli ultimi mesi stanno attraversando un momento poco fiorente.

In un’intervista al Corriere della Sera, anche Francesca Re Davidsegretario generale della Fiom Cgil, chiede un confronto con i responsabili di Fiat Chrysler Automobiles e con il governo.

Re David ha detto che Sergio Marchionne è riuscito a fare sicuramente un ottimo lavoro dal punto di vista finanziario in questi ultimi 14 anni ma ora bisogna assicurare un futuro agli stabilimenti italiani del gruppo automobilistico che adesso è guidato da Mike Manley. A questo punto vedremo come verrà presa la questione sia dai vertici di FCA che dal governo.

Lascia un commento