in ,

FCA: ecco chi potrebbe sostituire Alfredo Altavilla come responsabile dell’Area EMEA

Alfredo Altavilla potrebbe presto avere un erede, si potrebbe trattare di un manager italiano già presente in FCA

Fiat Chrysler

Nei giorni scorsi hanno destato molto clamore le dimissioni di Alfredo Altavilla da numero uno di Fiat Chrysler Automobiles per quanto riguarda la zona EMEA. Non è ancora chiaro quali siano i motivi della sua decisione anche se si ipotizza che probabilmente il dirigente che lavorava in Fiat dai primi anni 90 non ha ben digerito la promozione di Mike Manley a nuovo numero uno di FCA, dopo essere stato considerato uno dei favoriti per la successione a Sergio Marchionne. Adesso si è aperto il toto nomi per la sua sostituzione in un ruolo considerato di massima importanza all’interno del gruppo italo americano. 

Ecco i nomi che si fanno per la sostituzione di Alfredo Altavilla come responsabile di Fiat Chrysler per l’area EMEA

Tra i nomi che si fanno attualmente, il pole position ci sarebbe Pietro Gorlier, capo di Magneti Marelli  e Mopar, particolarmente gradito al Presidente di Fiat Chrysler Automobiles, John Elkann. Altro nome molto caldo per la successione ad Alfredo Altavilla è quello di Davide Mele, attuale deputy coo Emea, quindi già inserito nell’ambiente. Infine qualche chance la potrebbe avere anche Antonio Filosa, attualmente numero uno di FCA nell’importante mercato latino-americano. La scelta toccherà a Mike Manley che dunque presto dovrà prendere le prime decisioni importanti come nuovo amministratore delegato del gruppo. 

Alfredo Altavilla dimissioni FCA

Si vocifera comunque che l’erede di Alfredo Altavilla sarà un manager italiano al quale toccherà anche confrontarsi con i sindacati e le istituzioni del nostro Paese. Vi aggiorneremo naturalmente non appena avremo novità importanti su questa attesa nomina.