in

Peugeot e-Expert Hydrogen: svelate tutte le caratteristiche del furgone elettrico a idrogeno

Bastano appena 3 minuti per fare un rifornimento completo di idrogeno e per percorrere diversi km

Peugeot e-Expert Hydrogen

Peugeot diventa uno dei primissimi costruttori a proporre di serie un veicolo elettrico alimentato da una pila a combustibile a idrogeno nel segmento dei furgoni compatti con il Peugeot e-Expert Hydrogen.

Con questo nuovo modello dotato delle più avanzate tecnologie di elettrificazione, la casa automobilistica francese continua ad ampliare la sua gamma di offerte di mobilità a zero emissioni. La pila a combustibile consente una ricarica rapida, che apre la possibilità di un uso intensivo senza emissioni, finora impossibile con altre tecnologie disponibili.

Peugeot e-Expert Hydrogen
Peugeot e-Expert Hydrogen con piattaforma EMP2

Peugeot e-Expert Hydrogen: il brand francese è uno dei primi a proporre un prodotto di serie di questo tipo

Infatti, bastano appena 3 minuti per immagazzinare l’idrogeno necessario a percorrere diverse centinaia di km in modalità puramente elettrica. Questo è sufficiente per attirare completamente i nuovi utenti verso i veicoli elettrici.

Il nuovo e-Expert Hydrogen è stato appena testato per la prima volta dai giornalisti europei durante le prove dinamiche a Rüsselsheim (Germania), dove si trova la sua linea di produzione.

L’idrogeno sta diventando un pilastro importante nella transizione energetica. Sono stati annunciati numerosi progetti internazionali, segnatamente in Europa, e l’ecosistema si sviluppa grazie a numerosi investimenti. Quelli della European Clean Hydrogen Alliance per promuovere questa soluzione sono stimati in circa 60 miliardi di euro.

Stimolata da diversi piani governativi, la rete di distribuzione dell’idrogeno è in costante crescita nel Vecchio Continente e Peugeot lavora direttamente con i fornitori di energia per proporre pacchetti di offerte. L’obiettivo del marchio francese è quello di investire in una nuova soluzione di mobilità a zero emissioni di CO2 senza compromessi e diventare leader della mobilità a idrogeno.

Peugeot e-Expert Hydrogen

Alla base c’è ancora la piattaforma EMP2

La pila a combustibile alimentata a idrogeno soddisfa perfettamente i requisiti più severi in termini di mobilità senza emissioni. Consente tutti i tipi di utilizzo (intensivo, lunghe distanze, ricarica rapida e massimo volume utile) senza emettere altro che acqua pura, che viene rilasciata sotto forma di vapore attraverso il tubo di scarico.

Il Peugeot e-Expert Hydrogen utilizza una tecnologia di nuova generazione chiamata Next gen e-Van Hydrogen efficiency. Basato sulla piattaforma multienergia modulare EMP2, il furgone è un veicolo elettrico che associa due fonti di energia elettrica a bordo grazie all’innovativo sistema mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric progettato da Stellantis.

Il sistema associa una batteria ricaricabile dalla rete elettrica con la pila a combustibile alimentata dall’idrogeno contenuto nelle bombole situate sotto il pianale del veicolo. Inoltre, l’e-Expert Hydrogen beneficia di tutti i vantaggi dell’idrogeno, della tecnologia delle batterie e della trazione elettrica.

Peugeot e-Expert Hydrogen

Le pile a combustibile a idrogeno provengono da Symbio

La casa francese si affida a Symbio per la fornitura delle pile a combustibile a idrogeno, prodotte nello stabilimento di Vénissieux (Lione). La pila a combustibile è un insieme di più celle sovrapposte che generano corrente. È i loro assemblaggio che crea una batteria. Una cella permette una reazione chimica tra due elementi: idrogeno (il combustibile, contenuto nelle bombole del serbatoio) e ossigeno (contenuto nell’aria).

La pila assembla diverse celle per generare l’energia necessaria alla propulsione del veicolo alimentando il motore elettrico. Questa tecnologia garantisce zero emissioni di CO2 grazie alla reazione che genera una corrente elettrica e rilasciando solo acqua.

Peugeot e-Expert Hydrogen

La pila a combustibile del Peugeot e-Expert a idrogeno è alimentata da un serbatoio composto da tre bombole con capacità di 4,4 kg di idrogeno a 700 bar di pressione. È presente sotto il pianale posteriore e non invade lo spazio di carico.

La pila a combustibile è abbinata a una batteria agli ioni di litio ricaricabile da 10,5 kWh che genera una potenza di 90 kW. Posizionata sotto i sedili, alimenta anche il motore elettrico durante alcune fasi di guida. Per l’alimentazione viene utilizzato un caricatore trifase di bordo da 11 kW presente nel vano motore.

Peugeot e-Expert Hydrogen

Sotto il cofano c’è l’ormai collaudato motore elettrico da 136 CV

Il sistema mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric abbina due fonti di energia per alimentare un motore elettrico a magneti permanenti con potenza di 136 CV e 260 Nm di coppia massima. Situato sull’asse anteriore, questa catena di trazione elettrica è simile a quella del Peugeot e-Expert e si contraddistingue per la modifica del riduttore a ingranaggi che è stato adattato ai vincoli di carico tipici dei veicoli commerciali.

Il veicolo presenta le stesse caratteristiche di volume di carico delle versioni diesel ed elettrica a batteria: fino a 6,1 m³ di volume di carico, fino a 1100 kg di carico utile e fino a 1000 kg di capacità di traino.

La tecnologia delle pile a combustibile garantisce inoltre una maggiore libertà nello svolgimento delle loro attività perché permette una maggiore autonomia, la piena conservazione di una delle funzioni essenziali dei veicoli commerciali leggeri (ossia il trasporto di oggetti voluminosi e pesanti), una flessibilità logistica e un’ottimizzazione dell’uso senza precedenti.

Peugeot e-Expert Hydrogen

Il sistema mid-power plug-in hydrogen fuel cell electric funziona in partenza e alle basse velocità, a velocità stabilizzata, nelle fasi di accelerazione e nelle fasi di frenata e di decelerazione. La potenza è disponibile sin dall’avviamento del Peugeot e-Expert Hydrogen per una reattività immediata, senza vibrazioni, senza rumore, senza cambi di marcia, senza odore e senza emissioni di CO2.

Affinché gli utenti possano godersi il loro veicolo in tutta tranquillità, la batteria ad alta tensione è garantita da Peugeot per 8 anni o 160.000 km per almeno il 70% della sua efficienza.