in

Ferrari 375 America Vignale: la rarissima GT del 1954 verrà proposta all’asta

All’asta di Monterey di RM Sotheby’s verrà offerta una Ferrari 375 America personalizzata da Alfredo Vignale

Ferrari 375 America Vignale asta

Una delle auto storiche più rare realizzate da Ferrari è la Ferrari 375 America Vignale del 1954. Infatti, Maranello ha prodotto soltanto 12 esemplari della vettura basata sulla 250 GT ma con un motore più potente e una disposizione più grande per i clienti più esigenti degli Stati Uniti.

Ogni esemplare poteva essere personalizzato da vari carrozzieri, come questo esemplare personalizzato da Vignale che è stato la stella del Salone di Ginevra del 1954. Il modello con numero di telaio 0327 AL è stato progettato in modo univoco da Alfredo Vignale (molto prima di vendere la sua carrozzeria a Ford) e consegnato a Robert Wilke, nato nel Wisconsin e proprietario del team Indy.

Ferrari 375 America Vignale: RM Sotheby’s metterà all’asta una introvabile GT di Maranello

La Ferrari 375 America Vignale del ’54 nasconde sotto al cofano un motore V12 da 4.5 litri in grado di erogare una potenza di circa 400 CV, quindi sicuramente un’auto impressionante di quel tempo. La vettura del cavallino rampante è appartenuta a un certo numero di importanti collezionisti, tra cui la famosa Blackhawk Collection o l’ex importatore di Ferrari Fritz Kroymans.

Nel corso della sua vita, la Ferrari 375 America Vignale è stata più volte restaurata e la carrozzeria ha cambiato varie colorazioni. Tuttavia, RM Sotheby’s la proporrà all’asta a Monterey con la sua livrea originale in colorazione Amaranto burgundy e grigio metallizzato. Da precisare che questa sarà la prima volta negli ultimi 7 anni che verrà proposta all’asta una 375 America.