in

Alfa Romeo: quota 100 mila immatricolazioni in Europa non è più un tabù

Alfa Romeo

Nelle scorse ore ACEA ha comunicato i dati di vendita relativi ai primi 6 mesi del 2018 per quanto riguarda il mercato auto in Europa. Alfa Romeo nel periodo che va da gennaio a giugno ha venduto esattamente 50.300 auto nel vecchio continente. Si tratta di un ottimo risultato che ha portato ad una crescita delle immatricolazioni abbastanza importante rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Facendo infatti un paragone con il 2017 l’incremento delle vendite per il Biscione è pari a +8,8 per cento. 

Alfa Romeo vende 50.300 auto nei primi 6 medi del 2018 in Europa, quota 100 mila entro fine anno sembra alla portata

Questo risultato è stato raggiunto grazie al buon andamento nelle vendite che le auto di Alfa Romeo hanno registrato in mercati importanti come quello italiano, quello tedesco e quello francese. La quota di mercato raggiunto in seguito a questo exploit è adesso pari allo 0,6 per cento. Si tratta dunque di una crescita dello 0,1 per cento rispetto al primo semestre dello scorso anno. Per quanto riguarda i singoli modelli, a trainare le vendite del brand milanese sono ovviamente il Suv Stelvio e la berlina Giulia. 

Alfa Romeo Stelvio si conferma tra le top ten in Europa nella sua categoria, con oltre 3.200 immatricolazioni in giugno e 16.900 nei primi 6 mesi dell’anno. A questo punto giunti a metà dell’anno l’obiettivo delle 100 mila immatricolazioni annue in Europa non sembra più un tabù come invece avveniva fino a qualche mese fa’. Al Biscione basterà replicare quanto di buono fatto in questo primo semestre per poter toccare un traguardo che ormai dal famoso marchio italiano non viene raggiunto da parecchi anni. Solo a giugno le cose non sono andate bene per Alfa Romeo che ha perso l’8,2 per cento rispetto allo scorso anno.