in

Ferrari smonterà il motore di Leclerc per capire il problema

La Ferrari smonterà il motore della monoposto del monegasco per capire il problema che lo ha costretto al ritiro in Spagna

Leclerc Ferrari
Leclerc Ferrari

Ferrari ha vissuto un Gran Premio di Spagna che era iniziato bene ma poi è finito male a causa del ritiro di Charles Leclerc per un problema al motore. Mattia Binotto ha rivelato che il propulsore di Charles Leclerc sarà smantellato a Maranello per scoprire cosa è andato storto nel GP di Spagna.
Il pilota monegasco era sulla buona strada per una nuova vittoria. A seguito di un errore di Max Verstappen, Charles era comodamente in testa alla gara e aveva persino pneumatici “più freschi”.

Il motore della monoposto di Leclerc sarà smontato per capire il problema che lo ha costretto al ritiro

Ma tutto è andato storto al giro 27. Leclerc ha riportato un’improvvisa perdita di potenza via radio e, sebbene sia riuscito a rientrare ai box con le proprie forze, è stato costretto al ritiro. Mattia Binotto ha fatto notare che la power unit non ha dato alcun avviso prima del guasto. Anche se non hanno ancora una spiegazione per quello che è successo, questa settimana “apriranno” l’unità di potenza di Charles e cercheranno di trovare il problema.

“È stato un problema improvviso. L’abbiamo scoperto da Charles alla radio, quindi è stato davvero improvviso”, ha detto Binotto in una conferenza stampa. “Non abbiamo ancora una spiegazione, quindi torneremo a Maranello, visto che viaggiamo di notte, e la smonteremo domani mattina”, ha aggiunto il boss della Ferrari. 

Quanto ad una delle possibili cause del problema, Binotto non pensa che sia stata la temperatura alta del GP di Spagna. Il team principal ha chiarito che il propulsore è stato progettato per adattarsi a questo tipo di circostanze.

“No, penso che abbiamo ottimizzato il pacchetto per temperature come queste in termini di raffreddamento, configurazione. Devi adattarti, ma non ci ha influenzato”, ha detto Binotto in conclusione.

Ferrari Leclerc Sainz Losail
Leclerc: la Ferrari smonterà il motore della monoposto del monegasco per capire il problema che lo ha costretto al ritiro in Spagna

Va ricordato che Leclerc ha utilzzato il suo secondo motore della stagione al GP di Miami e il limite è fissato a tre. Nel corso del prossimo fine settimana Charles correrà a casa –a Monaco–, dove cercherà di spezzare la ‘maledizione’ che lo perseguita.

Ti potrebbe interessare: Charles Leclerc: l’incidente sulla 312 B3-74 a causa di un problema ai freni