in

Formula 1: Niki Lauda attacca Ferrari dopo l’incidente tra Raikkonen e Hamilton

Anche Niki Lauda ha voluto dare la sua opinione sull’incidente al via tra Lewis Hamilton e Kimi Raikkonen

Anche l’ex campione di Formula 1 Niki Lauda ha voluto dire la sua sulla polemica scoppiata tra Ferrari e Mercedes dopo la conclusione del Gran Premio di Gran Bretagna in seguito all’incidente avvenuto tra la monoposto di Kimi Rakkonen e quella di Lewis Hamilton nel primo giro della gara. “Le collisioni tra i piloti Ferrari e Mercedes in due delle ultime tre gare di Formula 1 sono ingiuste e non divertenti,” ha affermato Niki Lauda. 

Anche l’ex campione di Formula 1 Niki Lauda è intervenuto sulla polemica tra Ferrari e Mercedes

Il presidente non esecutivo di Mercedes, ​​ha dichiarato ad Autosport: “Lewis ha fatto un lavoro incredibile oggi. L’incidente è stato ingiusto, perché è la seconda volta che una Ferrari ci colpisce alla prima curva, e non è divertente.

Vettel ha ricevuto una penalità di cinque secondi per aver colpito Bottas al Paul Ricard, mentre Raikkonen ha ottenuto una penalità di 10 secondi per lo scontro con Hamilton di domenica.

“Prima di tutto è stato sbagliato dare a Vettel solo cinque secondi di penalità”, ha detto Lauda a Sky Sports F1.”Almeno adesso hanno dato a Kimi 10 secondi e i commissari hanno iniziato a capire cosa sta succedendo.

Formula 1

Niki Lauda ha continuato dicendo: “Senza l’incidente del primo giro Lewis Hamilton avrebbe vinto la gara.” In ogni caso per l’ex campione di Formula 1 il secondo posto ottenuto dal pilota britannico è comunque un risultato eccezionale, visto quanto avvenuto nelle battute iniziali del Gran Premio di Gran Bretagna di domenica scorsa.

Infine parlando della gara di Mercedes, Lauda ha concluso dicendo: “La strategia è stata corretta, non abbiamo sbagliato nulla.” La polemica Tra Mercedes e Ferrari dunque non si accenna a placare in attesa del prossimo Gran Premio di Formula 1 che prenderà il via il 22 luglio prossimo dalla Germania.