in

Ferrari: 250 nuove assunzioni grazie al MISE

Ferrari: Grazie ai 106 milioni del MISE la casa automobilistica del cavallino rampante si prepara ad assumere 250 nuovi dipendenti

Ferrari
Ferrari

Importanti novità per l’industria automobilistica ed in particolare per la Ferrari sono arrivati nelle scorse ore. Infatti il cavallino rampante ha annunciato insieme al Mise, Invitalia ed Emilia-Romagna di aver stipulato quest’oggi un accordo per il futuro.

In pratica nel protocollo d’intesa firmato nelle scorse ore è previsto un contributo del Mise fino a 106 milioni di euro per favorire lo sviluppo e l’innovazione della Ferrari in materia di ricerca e sviluppo, formazione e tutela dell’ambiente. In base a tale accordo L’Emilia Romagna si impegna a realizzare eventuali infrastrutture in collaborazione con gli altri enti che hanno firmato l’accordo.

Grazie ai 106 milioni del MISE Ferrari si prepara ad assumere 250 nuovi dipendenti

Ferrari nel confermare questa importante collaborazione ha anche annunciato che uno dei primi effetti di questo protocollo d’intesa sarà proprio l’assunzione di 250 nuovi dipendenti. L’annuncio ufficiale è stato dato dal numero uno della casa automobilistica di Maranello, l’amministratore delegato Benedetto Vigna. Il CEO ha detto che l’innovazione fa parte del DNA del marchio del cavallino rampante e che lui e la sua azienda credono molto nel territorio e per questo vogliono valorizzarlo con una serie di progetti.

Vigna si è anche detto molto soddisfatto del fatto che anche le istituzioni condividano il suo obiettivo di creare nuove opportunità e rendere il territorio in cui opera la Ferrari un vero e proprio polo d’eccellenza per quanto riguarda l’industria automobilistica.

Ferrari
Ferrari: Grazie ai 106 milioni del MISE la casa automobilistica del cavallino rampante si prepara ad assumere 250 nuovi dipendenti per progetti innovativi

Insomma sicuramente una bella notizia per la Ferrari che già vive un bel momento grazie agli ottimi risultati conseguiti lo scorso week end in Formula 1 con la doppietta nel primo Gran Premio della stagione. Vedremo in concreto questi progetti di innovazione e sviluppo quali novità porteranno già per il cavallino rampante già a partire dai prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare:Ferrari F50: domani sarà proposto all’asta un esemplare praticamente nuovo della famosa super car del cavallino rampante