in

Dodge Challenger SRT Demon: l’azienda ammette che non può competere con i veicoli ibridi e elettrici

La potente Demon da 840 CV non è più la vettura di serie più veloce del mondo

Dodge Challenger SRT Demon disclaimer

La Dodge Challenger SRT Demon, al momento della sua presentazione ufficiale, era l’auto di serie più veloce al mondo. Tuttavia, la muscle car non ha mantenuto questo titolo molto a lungo. Nelle scorse ore, il marchio americano di Fiat Chrysler Automobiles ha ammesso che la sua vettura non possiede più questo primato.

In particolare, in un recente post sponsorizzato su Facebook, Dodge afferma che la sua Dodge Challenger SRT Demon è la vettura di serie 0-100 mph più veloce del mondo. Tuttavia, verso la parte bassa dell’immagine, è presente un disclaimer in cui riporta che si escludono i veicoli ibridi ed elettrici.

Dodge Challenger SRT Demon disclaimer

Dodge Challenger SRT Demon: Dodge rivela (indirettamente) che non è l’auto di serie più veloce al mondo

Dodge afferma che la sua Demon è in grado di raggiungere i 96 km/h in appena 2,3 secondi. Questo tempo può essere fatto soltanto in condizioni assolutamente ottimali e con un autista esperto al volante. Al contrario, i veicoli elettrici, in particolare quelli della nota società Tesla, sono molto facili da guidare, indipendentemente dal pilota.

Inoltre, gli aggiornamenti software rilasciati via OTA consentono alle case automobilistiche di migliorare le prestazioni dei loro veicoli elettrici senza la necessità di attuare modifiche meccaniche che richiedono tempo e costi esagerati.

Dodge Challenger SRT Demon disclaimer

Un’altra cosa molto importante da notare sulla capacità di accelerazione della Dodge Challenger SRT Demon è che questo tempo può essere raggiunto soltanto tramite dragstrip e con pneumatici posteriori particolari e anteriori minuscoli.

Vi ricordiamo che la vettura è la prima auto di serie capace di impennare alzando il muso da terra di 90 cm. È possibile grazie al suo potente motore Hemi V8 sovralimentato da 6.2 litri capace di erogare una potenza complessiva di ben 840 CV e 1044 nm di coppia massima.