in

Ferrari ha già una lista d’attesa per il SUV Purosangue

Ferrari Purosangue: la produzione del modello sarebbe di 11.500 unità per il 2022 e la lista d’attesa sarebbe già lunga

Ferrari Purosangue

Il conto alla rovescia per il lancio del nuovo SUV Ferrari Purosangue è già in corso e, mentre il tempo scorre, i clienti del Nord, Centro e Sud America si sarebbero assicurati di avere uno dei primi “Purasangue” tra quelli che saranno prodotti nel primo anno di vita del nuovo SUV. I dati sono stati annunciati in un evento tenutosi ad Austin negli Stati Uniti, a cui hanno partecipato rivenditori di Stati Uniti e Canada, oltre a rappresentanti ufficiali del resto d’America: Messico, Brasile, Colombia, Argentina e Cile.

CI sarebbe già una lunga lista d’attesa per il SUV Ferrari Purosangue

Al “Ferrari America Dealer Annual Meeting” è stato riferito che la produzione 2022 del SUV Ferrari Purosangue sarà di 11.500 unità. Il primo SUV nella storia della Ferrari, che sarà lanciato nella seconda metà dell’anno avrebbe già una lista d’attesa molto lunga con tutto il 2022 esaurito e anche una buona parte delle unità che saranno prodotte per il 2023.

Ferrari Purosangue, quando finalmente arriverà sul mercato, affronterà rivali del lusso come Aston Martin DBX, Bentley Bentayga, Lamborghini Urus e Rolls-Royce Cullinan. Il marchio del cavallino rampante non ha ancora svelato i dettagli, ma secondo le prime immagini catturate del modello, il SUV avrà quattro posti con una lunghezza di circa 5 metri e una sospensione regolabile in altezza.

Questo è uno degli aspetti più sorprendenti, perché il veicolo non sembra un “SUV convenzionale” soprattutto per la sua altezza. Forse è per questo che la Ferrari ha tanto insistito sul fatto che il Purosangue non è un SUV ma un FUV, cioè un Ferrari Utility Vehicle.

Ferrari Purosangue
Ferrari Purosangue: la produzione del modello sarebbe di 11.500 unità per il 2022 e la lista d’attesa sarebbe già lunga

Per quanto riguarda il motore, si dice che questo modello potrebbe avere un V8, abbinato a opzioni a benzina (il V8 potrebbe essere convenzionale o un V8 integrato in un sistema ibrido plug-in). Tutta la meccanica presenterà una configurazione a trazione integrale e cambio automatico. Potrebbe anche offrire un motore V12 ibrido con 800 Cavalli di potenza che potrebbe essere la versione top di gamma.

Ricordiamo che di recente il SUV di Ferrari è stato mostrato nelle prime immagini senza veli direttamente dalla fabbrica di Maranello. Inoltre lo stesso numero uno della Ferrari, l’amministratore delegato Benedetto Vigna ha confermato che il debutto di questo modello avverrà nei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare: Ferrari Enzo: ecco la storia dell’esemplare che ha percorso più km di tutti al mondo