in

Ferrari Enzo: la storia dell’esemplare che ha percorso più km al mondo

Quasi 145.000 km percorsi fino ad ora dalla supercar di Richard Losee

Ferrari Enzo Richard Losee

La Ferrari Enzo è una delle vetture che ho segnato la storia del cavallino rampante ed è molto importante in quanto è stata concepita per omaggiare il fondatore della casa automobilistica modenese.

L’appassionato di auto Richard Losee ha acquistato nel 2003 un esemplare della bellissima Enzo. Losee non aveva intenzione di trattare la sua nuova Ferrari come un investimento, magari rinchiudendola in un garage climatizzato aspettando di venderla al prezzo più alto. Infatti, ha prestato la sua vettura a Road & Track per un test su strada completo lungo 2414 km. Inizia così la storia della MM Enzo, parole che stanno per Most Mile Enzo.

Ferrari Enzo Richard Losee
Ferrari Enzo by Richard Losee

Ferrari Enzo: quasi 145.000 km per questo esemplare Rosso Corsa

Inizialmente, il collezionista di auto ha deciso di percorrere quanti più km possibili a bordo della sua supercar. Perciò, ha collaborato ancora una volta con Road & Track per effettuare una prova a lungo termine.

Quest’ultimo ha aggiunto altri 16.093 km, portando così il contachilometri della Ferrari Enzo a oltre 48.280 km. Nel 2006, Richard Losee ha partecipato all’evento Fast Pass Charity della Utah Highway Patrol.

Ferrari Enzo Richard Losee

Durante una gara in una strada chiusa, Losee è stato vittima di un brutto incidente a bordo della sua Enzo a una velocità di 331 km/h. Come potete ben immaginare, la vettura è andata completamente distrutta e l’appassionato di auto ha trascorso più di un anno per riprendersi. Al termine, Losee ha deciso di ricostruire la sua Enzo.

Grazie al contributo di molte persone, tra cui Ferrari Nord America, la MM Enzo è stata completamente restaurata dopo 30 mesi di duro lavoro. Sotto il cofano, l’originale motore V12 aspirato F140 B con V di 65° è stato abbinato a una coppia di turbocompressori. Adesso, la supercar era capace di sviluppare oltre 800 CV di potenza anziché 660 CV.

Ferrari Enzo Richard Losee

Con la sua “nuova” Ferrari Enzo, Richard Losee ha deciso di stabilire un record di velocità sul deserto salato di Bonneville (Bonneville Salt Flats). Dopo una lunga giornata di tentativi nell’ottobre 2010, è riuscito a fissare una velocità di 381,57 km/h.

Ad un certo punto, Richard Losee ha ordinato una seconda serie di portiere con la parte superiore rimossa per realizzare la prima e unica Enzo al mondo cona tetto rimovibile. Attraverso un accordo, il collezionista ha prestato la sua supercar a una persona che recentemente ha superato i 144.840 km (90.000 miglia).

Ferrari Enzo Richard Losee

La performante coupé è stata prodotta in soli 399 esemplari dal 2002 al 2004 ed è stata presentata in occasione dei 55 anni di attività della casa di Maranello. Il debutto ufficiale avvenne durante il Salone di Parigi nell’ottobre del 2002 con sotto il cofano un V12 aspirato da 6 litri capace di sviluppare 660 CV di potenza a 7800 g/min e 657 Nm di coppia massima.

A livello di prestazioni, la Ferrari Enzo impiega 3,65 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e meno di 10 secondi da 0 a 200 km/h mentre la velocità massima supera i 350 km/h.