in

Alfa Romeo Tonale: ancora un altro avvistamento in Svezia [Foto spia]

I due nuovi prototipi avevano meno camuffamento rispetto a prima

Alfa Romeo Tonale prototipi Svezia foto spia

Alfa Romeo ha confermato la presentazione ufficiale del nuovo Alfa Romeo Tonale. Avverrà in diretta streaming l’8 febbraio 2022. Sarà il secondo SUV sviluppato dal Biscione e una delle principali novità attese dell’ampia gamma di Stellantis. Inoltre, il Tonale inaugurerà un nuovo capitolo della storia del marchio di Arese.

Gli ultimi avvistamenti confermano che Alfa Romeo sta per completare lo sviluppo del SUV e in questo articolo vi proponiamo le foto spia degli ultimi due prototipi completamente camuffati avvistati a nord della Svezia. Uno di questi mostra praticamente l’intera parte frontale con il look aggressivo dei fari full LED. In un certo senso, questo design ricorda quello delle SZ ed RZ.

Alfa Romeo Tonale prototipi Svezia foto spia
Alfa Romeo Tonale profilo laterale

Alfa Romeo Tonale: altri due prototipi completamente camuffati sono stati avvistati in Svezia

Inoltre, possiamo vedere la solita griglia di Alfa Romeo con il logo posizionato al centro, in alto, e un paraurti con una grossa presa d’aria caratterizzata da un motivo a nido d’ape e un rivestimento nero.

Per quanto riguarda la parte posteriore, solo due dei tre prototipi avvistati avevano i fanali di produzione. Le foto spia ci danno anche una rapida occhiata all’interno dell’abitacolo dove è possibile vedere un quadro strumenti digitale e il display touch posizionato al centro della console centrale per usufruire del sistema di infotainment.

Alfa Romeo Tonale prototipi Svezia foto spia

In seguito alla presentazione ufficiale, il nuovo Alfa Romeo Tonale entrerà in produzione nello stabilimento di Pomigliano d’Arco a marzo mentre arriverà nelle concessionarie Alfa Romeo verso i primi di giugno.

A giudicare dalle ultime indiscrezioni trapelate su Internet, la casa automobilistica milanese proporrà diverse versioni con motori a benzina, diesel e ibridi plug-in, tutte con un cambio automatico a 8 velocità che sarà disponibile dal lancio.

Alfa Romeo Tonale prototipi Svezia foto spia

Jean-Philippe Imparato, amministratore delegato di Alfa Romeo, ha deciso di recente di ritardare il lancio del nuovo Tonale per migliorare le prestazioni del sistema ibrido plug-in. Questo modello sarà infatti il primo con tale tecnologia nella lunga storia del Biscione. Dovrebbe essere basato su un turbo a quattro cilindri da 1.3 litri con tecnologia ibrida plug-in e una potenza totale di circa 240 CV.

Sono previste anche una versione mild hybrid e una con propulsore turbodiesel dedicata principalmente al mercato europeo. Sappiamo che alla base ci sarà la piattaforma Small Wide di Stellantis condivisa con diversi veicoli del gruppo, quali Jeep Renegade, Compass e nuovo Commander e Fiat 500L e 500X.

Tuttavia, sarà un modello particolarmente importante per l’azienda in quanto avrò l’obiettivo di risollevarla, visto che al momento la gamma è composta solo da Giulia e Stelvio.