in

Opel Astra tornerà in Russia alla fine del 2022

Opel Astra: entro fine anno la nuova generazione del celebre modello farà il suo ritorno in Russia

Opel Astra PHEV 1

Arrivano notizie interessanti per Opel dalla Russia. Come vi avevamo anticipato Opel Astra tornerà in Russia prossimamente. Adesso si è scoperto che il suo ritorno avverrà alla fine del 2022. Lo ha annunciato Alexei Volodin, amministratore delegato dei marchi Peugeot, Citroen e Opel in Russia. Inoltre, secondo il dirigente di Stellantis, nella seconda metà dell’anno, i concessionari russi avranno anche il crossover aggiornato Opel Grandland, che sarà disponibile sia con motori a combustione interna che con un propulsore ibrido.

Entro fine 2022 in Russia ritorna Opel Astra

Ricordiamo che oggi la gamma di modelli Opel in Russia comprende i crossover Granland X e Crossland, oltre ai veicoli commerciali leggeri Vivaro, Zafira Life, Combo Cargo e Combo Life. Come spiegato al quotidiano “Vedomosti”Il vicepresidente senior di Stellantis, capo della regione dell’alleanza Eurasia Xavier Duchman, i concessionari inizieranno a ricevere auto nel quarto trimestre di quest’anno e dovrebbero essere disponibili per gli acquirenti a partire dal 2023.

La casa automobilistica tedesca prevede di vendere circa 1.500 Opel Astra nel primo anno di vendita. La berlina di Opel sarà offerta in Russia con un motore turbo a benzina da 1,2 litri con una cilindrata di 110 o 130 CV, il costo finale della novità non è stato ancora determinato. I prezzi di Opel Astra in Germania ora partono da 22.465 euro.

Opel Astra PHEV 2
Opel Astra: entro fine anno la nuova generazione del celebre modello farà il suo ritorno in Russia, lo ha confermato il gruppo Stellantis

Secondo gli analisti di mercato il prezzo di Opel Astra in Russia sarà paragonabile a quello di Volkswagen Golf, attualmente offerta in Russia al prezzo di 2,7 milioni di rubli. Anche il ritorno di questo modello conferma che il gruppo Stellantis punta forte anche sulla Russia per crescere a livello globale. Vedremo dunque quali altre novità arriveranno da Opel in proposito nel corso dei prossimi mesi.

Ti potrebbe interessare: Opel Insignia eletta Auto media superiore dell’anno per la quinta volta