in

Alfa Romeo ancora aperta a schierare i giovani piloti della Ferrari

Frederic Vasseur ha confermato che in futuro il suo team prenderà ancora in considerazione giovani piloti dell’accademia della Ferrari

Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing in futuro continuerà a prendere in considerazione giovani piloti dell’accademia della Ferrari per le sue monoposto di Formula 1. Lo ha confermato nelle scorse ore il numero uno della scuderia Frederic Vasseur. Il team principal della squadra del Biscione ha dichiarato che il fatto di aver fatto altre scelte per questa stagione con l’ingaggio di due piloti che non hanno nulla a che vedere con la Ferrari non significa che in futuro il suo team non tornerà a guardare in quella direzione per cercare nuovi talenti.

Frederic Vasseur ha confermato che in futuro Alfa Romeo prenderà ancora in considerazione giovani piloti dell’accademia della Ferrari

Ricordiamo che Alfa Romeo Racing ha lanciato negli scorsi anni un pilota del calibro di Charles Leclerc. Anche Antonio Giovinazzi che ha corso per 3 stagioni con il team del Biscione proveniva dall’accademia della Ferrari. Oltre a loro ricordiamo anche Callum Illot che è stato collaudatore e pilota di riserva del team del Biscione lo scorso anno e Mick Schumacher che ha preso parte ad una sessione di prove libere con il team guidato da Frederic Vasseur.

Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing: il team principal Frederic Vasseur ha confermato che in futuro il suo team prenderà ancora in considerazione giovani piloti dell’accademia della Ferrari

Ferrari ha annunciato i suoi piani per l’accademia piloti per il 2022 all’inizio di questa settimana, confermando che quest’anno non avrebbe gareggiato in Formula 2  con nessun dei suoi piloti.

Robert Shwartzman trascorrerà un anno in disparte lavorando come collaudatore ufficiale della Ferrari, ma potrebbe essere in pole per alcune apparizioni di prove libere di F1 in base alle nuove regole che richiedono al team di consegnare almeno due sessioni di FP1 all’anno ai giovani piloti.

Vedremo dunque come si evolverà nei prossimi anni il rapporto tra i due team che sperano di essere sempre più protagonisti in Formula 1.

Ti potrebbe interessare: Bottas: il pilota finlandese in Australia inizia a prendere confidenza con Alfa Romeo

Looks like you have blocked notifications!