in ,

Ferrari F355 con scarico Kline Innovation: ascoltiamo il nuovo sound [Video]

L’esemplare in questione appartiene a Marchettino

La Ferrari F355 è considerata da molti come una sorta di 348 modernizzata con un design migliore e alcuni cambiamenti sotto il cofano. Con la produzione iniziata nel maggio del 1994, la F355 viene fornita con un motore V8 da 3.5 litri.

Appartenente alla famiglia di motori Dino, questo propulsore a 90° riesce però a dare il meglio di sé grazie a un impianto di scarico modificato. Varryx ha pubblicato un video su YouTube che ci mostra in azione l’esemplare di Marchettino, un noto youtuber italiano.

Ferrari F355 scarico Kline Innovation
Ferrari F355 tre quarti posteriore

Ferrari F355: Varryx ha ripreso in video un esemplare con scarico Kline Innovation

Rifinita esternamente in Rosso Corsa e con un abitacolo rivestito di nero, questa Ferrari F355 dispone di un impianto di scarico Kline Innovation con collettori di uguale lunghezza, da 41 mm e da 57 mm. Sono stati inoltre sostituiti i catalizzatori originali con unità HJS HDPE per rendere il sound più coinvolgente.

Disponibile in acciaio inossidabile 304L o in Inconel 625, questo scarico aftermarket è piuttosto costoso. Soltanto i collettori costano tra 3978 dollari e 6316 dollari. Ritornando alla Ferrari F355, la casa automobilistica di Maranello ha prodotto complessivamente 11.165 unità in cinque anni.

Ferrari F355 scarico Kline Innovation

Tra l’altro la super sportiva con motore V8 è aumentata di valore negli ultimi due anni. L’esemplare protagonista del video di Varryx è più nello specifico una Ferrari F355 GTS con tettuccio apribile rigido classico.

Sotto il cofano è rimasto il motore V8 da 3.5 litri del modello berlinetta con distribuzione a cinque valvole per cilindro, capace di sviluppare una potenza massima di 380 CV a 8250 g/min e 363 Nm di coppia massima a 6000 g/min.

Ferrari F355 scarico Kline Innovation

È abbinato alla trazione posteriore e a un cambio elettroattuato tipo F1 a 6 marce. La casa automobilistica di Maranello afferma che la vettura impiegava 4,7 secondi nello scatto da 0 a 100 km/h e raggiungeva una velocità massima di 295 km/h.

La Ferrari F355 è stata una delle auto più interessanti sviluppate dallo storico brand modenese in quanto in quel periodo l’azienda cominciò a trasferire alcune tecnologie della Formula 1 alle vetture di serie: iniezione elettronica, cambio sequenziale, sospensioni a controllo elettronico regolabili dall’abitacolo (in Normale e Sport) e fondo piatto.

 

 

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento