in

Fiat Doblò in versione mini camper: la curiosa trasformazione

La Fiat Doblò assume le fattezze di un mini camper in questa curiosa versione di un’azienda specializzata operante in Turchia.

Può una Fiat Doblò trasformarsi in un mini camper? A quanto pare sì: lo dimostra l’ultimo lavoro presentato dall’azienda turca Hotomobil, specializzata in trattamento del genere.

Fiat Doblò in tenuta da mini camper: l’abitacolo è la parte migliore

Fiat Doblò

Lungo 5.4 m e largo 1.950, il veicolo ha un’altezza interna di 1.90 m, permettendo di muoversi piuttosto agevolmente. Com’è logico che sia, la comodità e la sicurezza sono obiettivi primari, raggiunti attraverso soluzioni tecniche mirate. Abbinato a una trasmissione manuale, il diesel 1.6 MJT 120 Cv Work-Up E6 fa dell’affidabilità e della robustezza le sue prerogative.

Il meglio è comunque riservato all’abitacolo del Fiat Doblò in versione mini camper, con tre divani a “U” sistemati attorno un tavolino allungabile collocato al centro. Dal lunotto posteriore, filtra la luce in pieno giorno, che viene oscurato da una tendina elettrica specifica nei momenti di relax. Osservando il mezzo dalla coda, la parte “servizi”, ovvero angolo cottura e bagno, è allestita sulla sinistra.

L’angolo cottura prevede due fuochi per cucinare, un singolo lavandino e un mini frigo. Inoltre, vari scomparti permettono di conservare gli alimenti nella maniera migliore. A sua volta, il bagno è provvisto di ogni comfort, doccia inclusa.

Effetto thermos

Fiat Doblò

All’imbrunire, il salottino diventa una stanza da letto matrimoniale, con un materasso da 190 per 130 cm: abbastanza stretto per dormire in due. Il terzo posto è ubicato nella parte superiore della cabina di guida, simile a una cuccetta di una nave ma valorizzata da materiali di eccellente fattura. Proprio il vasto assortimento di materiali tra cui optare eleva il valore complessivamente percepito. Dalle piastrelle della cucina al legno del rivestimento delle pareti, c’è di che sbizzarrirsi. Da sottolineare, poi, le differenti modalità di climatizzazione offerte per garantire il giusto clima a guidatore e passeggeri.

Secondo quanto dichiarano gli stessi responsabili, l’isolamento in poliuretano ad alta densità di 20 mm crea un effetto thermos, pertanto la temperatura rimane invariata sia in caso di aria calda che di aria fredda. I materiali composti fibrorinforzati (gli stessi adottati negli yacht, nelle navette spaziali e nei prodotti dell’industria alimentare) possiedono elevate resistenze meccaniche e chimiche, oltre ad essere altamente impermeabili. Da Hotomobil non arrivano, invece, delucidazioni sul prezzo, che cambierà sulla base dei materiali selezionati.

 

Looks like you have blocked notifications!