in

Ferrari SF90 Spider: consegnato il primo esemplare negli Stati Uniti

Sotto il cofano c’è un gruppo propulsore ibrido plug-in capace di erogare 1000 CV di potenza

Kevin Hart, attore, comico e produttore cinematografico statunitense, vanta una collezione di auto davvero impressionante e nelle scorse ore ha aggiunto un nuovo modello: una Ferrari SF90 Spider. Parliamo della versione scoperta della prima supercar ibrida plug-in prodotta dalla casa automobilistica di Maranello.

Hart potrebbe essere meglio conosciuto per il suo amore per le muscle car restomod, inclusa la sua Plymouth Barracuda con motore Hellcat che è stata distrutta in un incidente mentre all’inizio di quest’anno ha acquistato una Chevrolet Corvette del 1959 restaurata nel corso di un’asta organizzata da Barrett-Jackson. Tuttavia, l’attore è anche un grande fan delle vetture italiane in quanto possiede una 488 Pista.

Ferrari SF90 Spider, la recente scoperta di Maranello sbarca negli States

Ferrari SF90 Spider: l’attore Kevin Hart ha preso in consegna il primo esemplare negli USA

Attraverso il suo profilo Instagram, Kevin Hart ha condiviso la foto della nuova SF90 Spider per celebrare l’uscita su Netflix della sua nuova serie True Story. Parliamo della prima Ferrari SF90 Spider ad atterrare negli Stati Uniti.

Esternamente è presente una livrea nera lucida abbinata a cerchi neri. Inoltre, troviamo gli stemmi gialli della Scuderia Ferrari sui parafanghi anteriori, delle pinze freno gialle e delle calotte degli specchietti retrovisori esterni sempre gialle. La stessa combinazione di colore nera/gialla continua all’interno della vettura.

Ferrari SF90 Spider

Dopo aver presentato la Stradale, il 29 marchio del 2019 in un evento organizzato a Fiorano, il cavallino rampante ha svelato la SF90 Spider nel novembre del 2020. Condivide praticamente tutte le caratteristiche con il modello coupé. Ciò significa che sotto il cofano è presente un gruppo propulsore ibrido plug-in capace di sviluppare ben 1000 CV di potenza impostando la modalità di guida Qualify.

Questo è costituito da un V8 biturbo termico da 4 litri in grado di generare 780 CV di potenza a 7500 g/min e 800 Nm di coppia massima a 6000 g/min. Parliamo della potenza più alta mai raggiunta da un otto cilindri prodotto dallo storico brand modenese. Il powertrain, appartenente alla famiglia F154, è aumentato di cilindrata da 3.9 a 4 litri grazie a un aumento dell’alesaggio da 86,8 a 88 mm.

Sono stati inoltre aggiornati i sistemi di aspirazione e scarico, è stata migliorata la fluidodinamica interna con l’utilizzo di iniettori centrali che immettono carburante a una pressione di 350 bar mentre le valvole wastegate dei turbocompressori sono ora a controllo elettronico.

Accanto al powertrain endotermico troviamo tre motori elettrici che riescono a sviluppare complessivamente 220 CV. Uno è posto tra il motore termico e il cambio mentre gli altri due si trovano anteriormente. Questi ultimi, uniti alla batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni, permettono alla Ferrari SF90 Spider di percorrere fino a 25 km in modalità 100% elettrica.

Ferrari SF90 Spider

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento