in

Maserati richiama le sue auto in USA

Maserati richiama centinaia di auto in USA a causa di un problema che può causare anche l’incendio dei suoi veicoli

Maserati

Maserati torna alla ribalta nel mondo dei motori in questi ultimi minuti. La casa automobilistica del tridente ha appena fatto sapere di aver richiamato la sua gamma di auto vendute negli Stati Uniti. Si tratta di ben 409 unità che sono state richiamate a causa di un problema all’alloggiamento del sensore della linea del carburante. Secondo quanto trapelato, i proprietari dei veicoli coinvolti nel richiamo saranno avvisati a partire dal 27 dicembre 2021.

Maserati richiama oltre 400 auto negli Stati Uniti per un problema

Nel richiamo sono coinvolte unità del SUV Levante, delle berline Quattroporte e Ghibli e anche della sportiva MC20, in pratica rappresentanti dell’intera gamma della casa automobilistica del Tridente. Secondo quanto dichiarato dalla casa automobilistica italiana che fa parte del gruppo Stellantis, il problema deriva da un alloggiamento del sensore della linea del carburante che può rompersi e perdere e questo nei casi più gravi può anche provocare un incendio o lo stallo del motore.

L’avviso di richiamo tende però a sdrammatizzare il tutto affermando che il rischio di incendio si potrebbe manifestare solo in rarissime circostanze. Insomma nulla di cui preoccuparsi. Sempre secondo quanto dichiarato dal costruttore automobilistico con sede a Modena fino a questo momento non ci sono stati incidenti causati dal problema oggetto di questo richiamo. Il marchio italiano è stato inoltre in grado di individuare il periodo in cui sono stati costruiti i veicoli interessati.

Maserati Levante Trofeo Fuoriserie Edition Massimiliano Alajmo
Maserati: la casa automobilistica del Tridente richiama centinaia di auto in USA a causa di un problema che può causare in casi rari persino un incendio

In pratica le unità interessate dal richiamo, che sono per lo più esemplari del SUV Maserati Levante, sono stati prodotti dal 18 settembre 2020 fino al 29 settembre 2021. Maserati sostituirà l’alloggiamento del sensore della linea del carburante potenzialmente difettoso in tutte le auto interessate, gratuitamente, per tutti i proprietari, non appena programmano un appuntamento con il concessionario per il richiamo.

A quanto pare a breve anche il marchio Alfa Romeo annuncerà un richiamo simile per alcune centinaia di sue auto afflitte dalla stessa problematica. Non sembrano esserci casi in Europa. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno ulteriori notizie su questo richiamo di Maserati o su quello per il momento solo eventuale di auto di Alfa Romeo che comunque dovrebbe riguardare sempre gli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare: Maserati Grecale: avvistato nuovamente il prototipo del SUV di segmento D con il corpo di Alfa Romeo Stelvio

Looks like you have blocked notifications!