in

Ferrari Trofeo Pirelli: Nurmi e Kirchmayr prime pole al Mugello

I piloti si preparano ad affrontare la sfida delle Finali Mondiali in programma domenica

Si è svolta la prima giornata di gare per il Ferrari Challenge Trofeo Pirelli 2021, giunto all’ultimo round stagionale sul circuito del Mugello, dove i piloti si contendono i titoli prima di affrontare la sfida delle Finali Mondiali in programma domenica.

Molti i duelli annunciati sul filo dei punti e le prime prove di qualifica regalano subito grandi emozioni, con le migliori prestazioni assolute fatto registrare da Luka Nurmi di Formula Racing nel Trofeo Pirelli ed Ernst Kirchmayr di Baron Motorsport nella Coppa Shell.

Ferrari Challenge Trofeo Pirelli: arrivano le prime pole sul circuito del Mugello

La serie europea del Trofeo Pirelli regala 30 minuti di spettacolo, al termine dei quali è il giovane finlandese Nurmi a conquistare la pole position, precedendo di soli 55 millesimi di secondo Michelle Gatting della Scuderia Niki – Iron Lynx. Dalla terza posizione in griglia scatterà Niccolò Schirò di Rossocorsa, alla ricerca della rimonta nella classifica generale.

Nel duello di classifica della classe AM tra Sergio Paulet di Santogal Madrid – MST Team e Christian Brunsborg di Formula Racing, ad aggiudicarsi il primo round è il giovane pilota danese, che partirà dalla prima posizione.

Dietro a Paulet, terzo posto in griglia per Marco Pulcini di Rossocorsa – Pelin Racing. Le prime prove contro il tempo della Coppa Shell registrano il giro perfetto di Ernst Kirchmayr, primo assoluto che in questo modo mette la testa avanti nella sfida per il titolo con il rivale americano James Weiland di Rossocorsa, che non va oltre la terza posizione di classe. Al secondo posto c’è Fons Scheltema di Kessel Racing.

La pole position della classe AM va all’italiano Giuseppe Ramelli di Rossocorsa – Pellin Racing, che mette in fila Peter Christensen di Formula Racing e Joakim Olander di Scuderia Autoropa, che sono in lizza per la seconda posizione della classifica mondiale.

Anche in Nord America

Il dominatore della stagione del Trofeo Pirelli North America, Cooper Macneil di Ferrari of West Lake, è partito dalla pole position, facendo registrare un ottimo 1:49.858 sulle curve del circuito toscano. Nella classe AM-1, miglior tempo per Christian Patolicchio di Ferrari of Central Florida, che precede di meno di tre decimi Enzo Patolicchio di Ferrari of Central Florida. Terzo Jason McCarthy di Wild World Ferrari che si presenta al via con il titolo stagionale già in tasca.

Per la AM-2, pole position per che Keysin Chen di Ferrari of Beverly Hills, impegnato nel tentativo di rimonta al leader della classifica Brian Davis di Ferrari of Palm Beach, terzo al via dietro anche a John Horejsi di Ferrari of Vancouver.

Nella Coppa Shell, dietro al poleman Todd Coleman di Ferrari of Denver, capace di fare registrare la sua miglior prestazione nelle prime fasi delle qualifiche, si piazzano Manny Franco di Ferrari Lake Forest e Benoit Bergeron di Ferrari Quebec.

Nella Coppa Shell AM continua la cavalcata di John Cervini di Ferrari of Ontario, leader della classifica generale che fa segnare il miglior tempo, precedendo i rivali stagionali Lance Cawley di Ferrari of Atlanta e Roy Carroll di Foreign Cars Italia.

In pista sul circuito del Mugello anche i piloti della serie APAC, impegnati nella prima prova stagionale che vedrà partire Jae Sung Park di Forza Motor Korea come primo nella Coppa Shell e 12º assoluto e Kirk Baerwaldt di Blackbird Concessionaries, poleman della AM.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento