in

Ferrari, Charlie Turner nuovo capo comunicazione: ecco chi è

Charlie Turner sarà dal 1° gennaio 2022 il nuovo responsabile della comunicazione in Ferrari: ecco chi è e le esperienze pregresse.

Tutto sommato il Gran Premio del Brasile, corso ieri a Interlagos, ha dato i risultati sperati alla scuderia di Maranello, come dichiarato dallo stesso team principal Mattia Binotto ai microfoni di Sky Sport. La quinta e la sesta posizione, occupate rispettivamente da Charles Leclerc e Carlos Sainz, hanno soddisfatto le aspettative dei giorni precedenti alla gara. In attesa di scoprire quali risultati otterranno le monoposto del Cavallino Rampante nel 2022, l’intera Ferrari, e dunque non solo la divisione dedicata alla Formula 1, è sottoposta a una profonda operazione di rinnovamento. Ne è la dimostrazione il fatto che, dal 1° gennaio 2022, ci sarà pure un nuovo responsabile della comunicazione.

Ferrari, svolta nell’organigramma: Charlie Turner estende il raggio d’azione al coordinamento dell’intera area di comunicazione

Charlie Turner Ferrari

Pochi giorni fa l’azienda ha comunicato l’arrivo di Charlie Turner, attualmente Chief Content Officer della casa. Così estendere il proprio raggio d’azione al coordinamento dell’intera area del colosso automobilistico, assumendo pertanto le redini di un comparto davvero importante, specialmente oggigiorno. Sostituirà Jane Reeve, ormai ex Chief Communication Officer, deciso a perseguire nuove sfide professionali a Milano alla fine del 2021. Ad annunciare l’ampliamento del ruolo è stata la Ferrari stessa, in una nota in cui ha porto i ringraziamenti a Jane Reeve per il contributo prestato, fin dall’approdo avvenuto nel 2019, e gli ha fatto i migliori auguri di successo per le future attività.

La precedente esperienza a capo di Top Gear

Turner ha compiuto il proprio ingresso nell’organico della Rossa lo scorso aprile, ricoprendo appunto la carica di Chief Content Officer, dopo aver gestito, in qualità di Direttore Editoriale, la celebre trasmissione TopGear, in onda sulla BBC, dove, nel corso dell’ultimo decennio, ha consentito la crescita e il consolidamento di una delle principali community mondiali incentrate su tutti i temi riguardanti le auto e i motori. In passato, dal 1999 al 2003, ha assolto, inoltre, alla funzione di Art Editor per Car Magazine.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento