in

Ferrari Roma: Novitec svela la propria versione modificata

Adesso il motore V8 biturbo da 3.9 litri riesce ad erogare 704 CV anziché 620 CV

A differenza di altri tuner, Novitec sceglie di mantenere semplice i suoi progetti custom e l’ultimo sulla Ferrari Roma non fa eccezione. A meno che non siate dei grandi fan della casa automobilistica modenese, è davvero difficile scoprire cosa c’è di nuovo all’esterno della coupé a due porte.

Tutte le varie componenti aggiuntive non sono state installate così a caso in quanto progettate nella galleria del vento. Oltre ad aumentare l’appeal della Roma, le varie parti migliorano anche l’aerodinamica.

Ferrari Roma Novitec
Ferrari Roma by Novitec interni

Ferrari Roma: ecco la versionne modificata da Novitec

Le novità principali comprendono lo spoiler sul mento collegato al paraurti originale, vari elementi decorativi sotto i fari, una griglia in fibra di carbonio, delle calotte degli specchietti retrovisori esterni in fibra di carbonio, uno spoiler sul cofano del bagagliaio, degli inserti per il diffusore, una copertura per l’alettone posteriore retrattile e delle cornici per i fanali posteriori.

I cerchi presenti su questa speciale Ferrari Roma sono stati realizzati in collaborazione con Vossen e dispongono di un sistema di bloccaggio centrale. Possono essere ordinati in tre diversi design e in una delle 72 tonalità disponibili. Con uno schema a cinque doppie razze, i cerchi misurano 9×21” nella parte anteriore e 12×22” in quella posteriore. Sono abbinati a pneumatici Sticky con dimensioni di 255/30 all’anteriore e 315/25 al posteriore.

Ferrari Roma Novitec

Non mancano delle molle sportive realizzate dalla società di tuning che abbassano l’altezza da terra di circa 35 mm. È possibile sollevare il frontale della coupé di 40 mm grazie a un kit di sollevamento realizzato sempre da Novitec.

Questa funzione rende più semplice superare dossi o rampe di garage e permette di mantenere intatto il frontale della vettura. È possibile ripristinare l’altezza da terra dell’auto premendo lo stesso pulsante o una volta raggiunto velocità superiori a 80 km/h.

Ferrari Roma Novitec

Per quanto riguarda le prestazioni, Novitec ha pensato di ottimizzare il motore V8 biturbo da 3.9 litri della Ferrari Roma. I controlli modificati per il sistema di gestione elettronica del powertrain, il modulo di controllo N-Tronic e altri tocchi speciali adesso consentono alla Roma di sviluppare 704 CV di potenza a 7400 g/min e 882 Nm di coppia massima a 3750 g/min.

Di serie, il propulsore eroga 620 CV a 5750-7500 g/min e 760 Nm a 3000-5750 g/min. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,2 secondi anziché 3,4 secondi mentre da 0 a 200 km/h in 8,9 secondi invece di 9,3 secondi. La velocità massima supera i 325 km/h anziché i 320 km/h.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento