in ,

Decurtazione e perdita punti patente: la tabella delle infrazioni

Perdere i punti patente non è così difficile: vediamo quali sono le infrazioni che comportano la perdita e quanti punti decurtano.

Il sistema della patente a punti precede una decurtazione dei punti patente diversa in base all’infrazione commessa. Prendere una multa per aver trasgredito ad una o più infrazioni del Codice della Strada è di per sé una spiacevole esperienza sia economica che di perdita di punteggio sulla propria patente di guida. 

Qui di seguito vediamo l’elenco completo delle infrazioni al C.d.s. che comportano anche questa sanzione accessoria.

10 Punti Patente Persi: l’infrazione massima 

La sanzione massima prevede una decurtazione per singola infrazione al Codice della Strada di 10 punti sulla patente.

La sanzione peggiore prevista in termini di decurtazione dei punti sulla patente e che si verifica per i seguenti motivi:

  • Superamento dei limiti di velocità di oltre 60 km/h;
  • Circolazione contromano in prossimità di curve o dossi;
  • Circolazione contromano in condizioni di limitata visibilità o su strade la cui circolazione è divisa in carreggiate separate;
  • Manovre di sorpasso in situazioni gravi e pericolose come può essere quella in prossimità di una curva, in prossimità di un dosso o ad un incrocio;
  • Manovre come una inversione di marcia in autostrada o sulle strade extraurbane principali;
  • Circolazione contromano in autostrada o sulle strade extraurbane principali;
  • Procedere in retromarcia in autostrada;
  • Sorpassare veicoli fermi ai semafori, ai passaggi a livello o incolonnati;
  • Sorpassare tram o filobus fermi;
  • Sorpassare veicoli che sono a loro volta in fase di sorpasso;
  • Trasportare materie pericolose senza autorizzazione;
  • Superare di oltre il 20% il limite del riposo obbligatorio imposto con tachigrafo per camionisti e autisti di bus.

Multe e Sanzioni Guida stato d'ebrezza

Decurtazione di 8 punti per singola infrazione, la lista delle infrazioni così penalizzate

Come dicevamo, meno grave l’infrazione secondo il Codice della Strada, meno punti si perdono sulla patente quando si infrangono le regole. Non sono 10 ma 8 quindi, i punti che vengono decurtati quando si commettono le seguenti infrazioni:

  • Mancato rispetto della distanza di sicurezza con eventi che hanno causato un incidente con lesioni gravi;
  • Guida pericolosa in strade di montagna nel caso di eventi che hanno causato lesioni gravi a terzi;
  • Non dare la precedenza ai pedoni, dal momento che essa è obbligatoria;
  • Non dare precedenza nell’attraversare la strada, a bambini o pedoni disabili;
  • Inversione di marcia in prossimità di incroci, curve o dossi.

Tutte le infrazioni che fanno perdere 6 punti sulla patente di guida

Se le fattispecie di infrazioni prima citate sono piuttosto gravi e per questo pesantemente sanzionate, ce ne sono tante piuttosto comuni da commettere che prevedono comunque ben 6 punti di decurtazione. Infrazioni che spesso vengono commesse da parte degli automobilisti, anche i più attenti. Infatti abbiamo:

  • Mancata osservanza del segnale di stop;
  • Comportamento non in linea con gli obblighi di comportamento ai passaggi a livello;
  • Passaggio con semaforo rosso;
  • Passaggio non autorizzato in presenza di agente del traffico;
  • Superamento dei limiti di velocità di oltre 40 km/h e fino a 60 km/h.

Sottrazione 5 punti sulla patente è piuttosto facile

Ancora più facile finire nel perimetro della sanzione accessoria della decurtazione di 5 punti. Si tratta di infrazioni in cui di può incappare abbastanza facilmente. Infatti perdere 5 punti sulla patente scatta quando:

  • Si incappa nella violazione degli obblighi relativi alla precedenza;
  • Sorpassare violando le comuni regole;
  • Procedere alla guida mantenendo una velocità non commisurata alle particolari condizioni della strada in cui si svolge la circolazione;
  • Mancata osservanza delle distanze di sicurezza che causano incidenti con gravi danni ai veicoli;
  • Comportamento irregolare nelle strade di montagna con incidenti da cui derivano gravi danni ai veicoli;
  • Mancato utilizzo delle cinture di sicurezza, sia del conducente che di un trasportato minorenne;
  • Mancato uso dei seggiolini per bambini;
  • Mancato uso del casco mentre si guida un motociclo o motocarrozzetta;
  • Utilizzo di casco irregolare o non allacciato alla guida di motocicli e motocarrozzette;
  • Trasporto di passeggero su motociclo non ammesso o se ammesso ma senza casco;
  • Alterazione del corretto uso delle cinture di sicurezza;
  • Utilizzo di cuffie o simili mentre si guida;
  • Mancato rispetto dell’obbligo di guida con lenti;
  • Circolazione con tasso alcolemico superiore a 0 g/l per conducenti di età inferiore ai 21 anni e neopatentati categoria B;
  • Mancato rispetto del riposo per autisti di bus e camionisti, se superiore al 10% e inferiore al 20%.

Patente a punti, quando se ne perdono 4 per singola infrazione

Ci sono numerose infrazioni alle regole del Codice della Strada che prevedono la decurtazione di 4 punti sulla patente come sanzione accessoria. Nello specifico la decurtazione dei punti sulla patente è di 4 per:

  • Circolazione contromano generica;
  • Non occupare la corsia più a destra quando non si è in fase di sorpasso;
  • Far cadere dal proprio veicolo sostanze liquide, oleose o pericolose in genere;
  • Trasporto di cose in eccedenza del 30% rispetto alla massa complessiva per i veicoli fino a 10 tonnellate;
  • Trasporto di persone in sovrannumero;
  • Trasportare un carico non a norma se si circola in autostrada;
  • Trasportare merci pericolose con eccedenza di carico rispetto al limite consentito;
  • Violazione dell’obbligo di consentire al pedone di attraversare fuori dalle strisce;
  • Non fermarsi dopo aver causato un incidente con danni alle cose.

Infrazioni che fanno perdere tre punti in meno, ecco quando si applica questa sanzione accessoria

Si scende come gravità dell’infrazione e si scende come sanzione. Infatti si perdono 3 punti quando:

  • Si supera il limite di velocità di oltre 10 km/h e non oltre i 40 km/h;
  • Non si rispetta la distanza di sicurezza nei confronti di determinati veicoli;
  • C’è collisione con altro veicolo derivante dal mancato rispetto della distanza di sicurezza e danni alle sole cose;
  • Si usano gli abbaglianti quando non è ammesso;
  • Non di adempie agli obblighi di segnalare carichi sul veicolo;
  • Non si usa l’opportuna cautela se si trasportano carichi sporgenti;
  • Si trasportano cose in misura eccessiva e superiore al 30% della massa a pieno carico per veicoli sino a 10 Tonnellate;
  • Non si rispetta il riposo settimanale per  autisti di camion e autobus e se l’inadempienza supera il 10%.
  • Si manca di rispetto verso ufficiali, agenti e funzionari.

Anche uno o due punti in meno possono essere importanti, l’elenco delle sanzioni minori

Quando invece la violazione del Codice della Strada è per così dire “leggera”, la normativa vigente prevede tra uno e due punti di decurtazione. Sono di più le violazioni che prevedono 2 punti in meno sulla patente. Tale eventualità scatta per:

  • Mancato rispetto della segnaletica diversa da quella relativa a sosta o fermata;
  • Sorpasso a sinistra di un tram in fermata in sede stradale non riservata;
  • Cambio di direzione o di corsia per inversione di marcia;
  • Svolte effettuate in contrasto con le prescrizioni imposte;
  • Sosta nelle corsie riservate al transito degli autobus;
  • Sosta nelle corsie destinate ai veicoli su rotaia, negli spazi destinati alla sosta dei disabili, o in prossimità di strutture destinate a ridurre le barriere architettoniche;
  • Mancata segnalazione del proprio veicolo in caso di ingombro della carreggiata;
  • Sosta negli spazi riservati alla fermata degli autobus o dei taxi;
  • Traino di altro veicolo in avaria senza opportuna segnalazione;
  • Mancato utilizzo del triangolo quando il proprio veicolo è in avaria e occupa la carreggiata o parte di essa o quando può risultare pericoloso;
  • Mancato utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, i giubbotti rifrangenti e via dicendo;
  • Trasporto di cose eccedente il 20% della massa per veicoli fino a 10 tonnellate;
  • Trasporto di materie pericolose senza osservare le prescrizioni ministeriali per la tutela dei conducenti o dell’equipaggio e la adeguata compilazione dei documenti di trasporto e delle istruzioni di sicurezza;
  • Trasporto di persone in sovrannumero sulle autovetture;
  • Traino veicoli in avaria, sulle carreggiate, sulle rampe e sulle autostrade in generale.

Si perde un solo punto sulla patente nel caso in cui si commette:

  • Mancato utilizzo dei dispositivi di illuminazione o segnalazione visiva quando prescritto;
  • Trasporto irregolare di persone, animali e oggetti;
  • Utilizzo improprio dei fari.

Vuoi capire come recuperare punti sulla tua patente di guida, leggi la guida di seguito:

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento