in ,

Ferrari 458 Spider gareggia contro una Mazda RX-7 modificata [Video]

La scoperta del cavallino rampante monta un body kit progettato da Liberty Walk

Grazie al tuning, le auto più vecchie possono tornare a risplendere se messe a confronto con veicoli più recenti. Nel caso delle drag race, conta molto anche la persona al volante. Di recente, il canale YouTube Officially Gassed ha organizzato un’interessante gara di accelerazione in cui ha messo a confronto una Mazda RX7 del 1992 e una Ferrari 458 Spider.

La RX7 presenta una serie di aggiornamenti in quanto la versione di serie sarebbe stata troppo svantaggiata per questa sfida. Il suo motore 13B-REW è abbinato a un turbocompressore Borg-Warner S363. Inoltre, è presente una centralina Apexi che gli permette di sviluppare ben 548 CV di potenza.

Ferrari 458 Spider vs Mazda RX-7 modificata drag race
Ferrari 458 Spider interni

Ferrari 458 Spider: la scoperta di Maranello ha affrontato una Mazda RX-7 modificata

Sfortunatamente, però, la vettura giapponese monta ancora un cambio manuale standard a 5 rapporti. Inoltre, bisogna considerare che dispone degli pneumatici sportivi economici prodotti da RSR. La RX-7 è leggermente più leggera della 458 Spider in quanto pesa 1300 kg.

Passando alla vettura del cavallino rampante, porta con sé 20 anni di progressi tecnologici in più rispetto alla Mazda. Sotto il cofano si nasconde un V8 aspirato da 4.5 litri che riesce ad erogare circa 590 CV. Proprio come la giapponese, è un’auto a trazione posteriore, ma vanta una trasmissione automatica a doppia frizione a 7 marce sicuramente più all’avanguardia.

Ferrari 458 Spider vs Mazda RX-7 modificata drag race

Anche se è più pesante (1370 kg), la Ferrari 458 Spider può contare su una trasmissione più efficiente. Se ciò non bastasse, presenta un body kit realizzato dal famoso tuner giapponese Liberty Walk.

Per il primo test di questa sfida, possiamo vedere un confronto da 0 a 96 km/h tra le due auto. La supercar di Maranello ha impiegato 3,61 secondi mentre la Mazda RX 4,79 secondi. Il test individuale nel quarto di miglio conferma ulteriormente la differenza prestazionale fra i due veicoli.

Infatti, l’auto giapponese ha tagliato il traguardo in 13,14 secondi mentre la 458 Spider in 11,75 secondi. È possibile comunque scoprire maggiori informazioni sul versus cliccando sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

 
Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento