in

Volkswagen guarda alla Sauber: che ne sarà di Alfa Romeo?

Pare che Sauber sia caduta sotto gli occhi del Gruppo tedesco che potrebbe appoggiarsi al team svizzero per formalizzare l’ingresso nel Circus

È un momento di grande fermento quello che caratterizza questi mesi che condurranno alla nuova stagione di Formula 1 per Sauber, quindi per Alfa Romeo Racing. Ormai che la trattativa fra Michael Andretti e appunto Sauber è stata messa definitivamente da parte per presunte divergenze in tema di ragionamenti finanziari, l’altro nodo ancora da sciogliere è quello che tiene sotto scacco il buon Antonio Giovinazzi che ancora nulla conosce in merito al suo possibile futuro se dentro o fuori la Formula 1.

Tuttavia, in termini strettamente legati al futuro di Sauber in Formula 1 e ancora di più per ciò che riguarda il possibile futuro di Alfa Romeo nel Circus sembrano aprirsi nuove ipotesi e indiscrezioni.

I tedeschi di Porsche e Audi hanno messo gli occhi sulla Sauber Alfa Romeo Racing

Sappiamo già bene che il contratto fra Sauber Motorsport e Alfa Romeo è stato definito da Jean-Philippe Imparato, CEO del Biscione, di durata annuale: ovvero da rinnovarsi di anno in anno qualora le molteplici condizioni lo consentano. In virtù di tale prerogativa, e della volontà dell’approdo di nuovi costruttori a partire dal 2025 o 2026 in Formula, pare che Sauber faccia gola anche ad altri. Stavolta non di estrazione statunitense.

Sembra proprio che Sauber sia caduta sotto gli occhi del Gruppo Volkswagen, già intenzionato a fare il proprio ingresso in Formula 1 nel prossimo (non lontano) futuro. Il Gruppo tedesco avrebbe intenzione di approntare un rapporto collaborativo, sia tecnico che commerciale (va ricordato che Sauber possiede al suo interno una divisione Engineering molto importante anche in virtù del prodotto “stradale”) proprio con la compagine elvetica.

A riportare l’indiscrezione sono gli svizzeri di Blick. Pare infatti che il Gruppo Volkswagen, ormai effettivamente vicino all’ingresso in Formula 1, stia valutando l’approdo proprio tramite Sauber sfruttando l’apporto di nomi forti come Porsche o Audi. La volontà potrebbe diventare reale qualora il Gruppo tedesco vada a fornire le proprie power unit alla compagine elvetica di Sauber, magari a partire proprio dal 2025, esulando quindi da un rapporto di collaborazione legato esclusivamente all’immagine commerciale. Le ipotesi rimangono tuttavia tali perché ancora Volkswagen non ha effettivamente ufficializzato il suo ingresso nel Circus, c’è poi un dato temporale non indifferente: di conseguenza per conoscere la verità dei fatti bisognerà attendere ancora un po’.

E di Alfa Romeo e Alfa Romeo Racing che ne sarebbe? Se quindi arrivassero i tedeschi di Volkswagen, Alfa Romeo si farebbe certamente da parte. Una possibilità appunto paventata dalle dichiarazioni di Imparato che avevano imposto al rapporto collaborativo con l’importante struttura svizzera un rinnovo su scala annuale. La condizione appare quindi in pieno divenire, ma nulla di certo si saprà in tempi brevi. Se Volkswagen concretizzerebbe il proprio interesse nei confronti di Sauber, il team elvetico tornerebbe sotto la gestione di un grosso costruttore tedesco come era successo già con la fornitura dei propulsori Mercedes del 1994 e con l’acquisizione da parte di BMW tra il 2006 e il 2009.

Looks like you have blocked notifications!

Lascia un commento